Cablaggio retrò in una casa di legno: dispositivo, installazione e foto

  • Riscaldamento

Le comunicazioni elettriche nelle aree residenziali agli albori dell'elettrificazione sono state montate da un cavo in alluminio ritorto.

Due conduttori separati in un singolo isolamento sono stati intrecciati in un doppino intrecciato e, come tali, sono stati montati sulla parete utilizzando isolanti in porcellana. Le scatole di giunzione non erano usate in quel momento.

I moderni cablaggi retrò sono realizzati secondo le moderne tecnologie ed è un'affidabile imitazione dell'antichità, superando l'originale in quasi tutte le caratteristiche tecniche e operative. Nella progettazione del cablaggio aggiunto elementi necessari per garantire la sicurezza in conformità con gli standard moderni.

Informazioni generali

Il primo strato di isolamento è realizzato in vinile, il secondo è una treccia in fibra non combustibile, e sopra c'è una treccia decorativa in fibra di cotone, fibra di vetro o filato di seta. Per garantire la sicurezza, l'isolamento del tessuto realizzato con fibre naturali è impregnato di vernice refrattaria.

I conduttori conduttori del cavo in stile retrò sono realizzati in rame. Vengono prodotti due tipi di cavi per il cablaggio retro: quelli di illuminazione e quelli principali per le prese di corrente. Le differenze tra di loro sono ridotte allo spessore dei fili conduttivi.

Per l'illuminazione vengono utilizzati cavi con sezione di 1,5 mm² e la parte presa del cablaggio è costituita da fili da 2,5 mm². Per collegare le stufe elettriche e altri potenti consumatori di energia elettrica sarà necessario tracciare linee nascoste, poiché i cavi retro di una sezione più ampia non sono realizzati.

Nella foto sono mostrati esempi di post retro in una casa in legno:

Il cablaggio elettrico in stile retrò viene utilizzato per progettare una casa in legno per interni in stili storici di origine "comune": vintage, country, Provence, così come in alcune varianti dello stile loft. L'interior design di una casa in legno con elementi di antichità è una soluzione comune e abbastanza naturale.

È tecnicamente impossibile installare canali via cavo in case fatte di tronchi. Pertanto, l'installazione di isolatori rimane l'unico modo per fornire energia mantenendo l'estetica della stanza.

vantaggi

  • Strutturalmente, il retro-cablaggio è una comunicazione elettrica aperta, che è caratterizzata dal posizionamento di conduttori e elementi di commutazione della rete in cima alle strutture che li circondano. Tutti gli elementi funzionali del sistema sono fissati alla superficie di base mediante isolatori del tipo appropriato.

  • La particolarità dell'estetica retrò del filo è completata da un'ampia scelta delle sue varianti. I prodotti elettrici sono disponibili in diversi colori, tra i quali è possibile scegliere il più adatto per la realizzazione del concetto di uno specifico interno.
  • Il cablaggio aperto di qualsiasi tipo è tecnicamente più semplice da eseguire rispetto al cablaggio chiuso. L'installazione viene eseguita senza la fase intensiva della schermatura della parete, tutti gli elementi della catena sono montati in modo prestabilito.

    Tuttavia, l'efficienza del cablaggio retro sembra piuttosto dubbia a causa dell'elevato costo dei componenti.

  • La disposizione aperta degli elementi di rete, in particolare le scatole di giunzione, rende estremamente facile la riparazione in caso di malfunzionamenti. I conduttori e i dispositivi di commutazione sono montati su isolatori o guarnizioni isolanti. Ciò fornisce un grado sufficiente di protezione contro l'eventuale incendio.
  • Nella produzione di materiale elettrico antichi hanno utilizzato materiali moderni che garantiscono un elevato grado di sicurezza.
  • Durante la riparazione dei locali, il rischio di danni accidentali al cablaggio montato in modo aperto è minimo.
  • carenze

    • L'apertura delle comunicazioni elettriche sugli isolatori ha lati negativi. Una conseguenza diretta della posizione in cima al supporto è meno duratura rispetto alle comunicazioni di tipo chiuso.
    • La posizione esterna degli elementi strutturali presuppone la presenza di spazio libero. In una piccola casa, questo può essere fondamentale.
    • Se la casa dovrebbe avere una decorazione interna, il cablaggio aperto complica notevolmente il lavoro di rifinitura durante la riparazione.

    Articolo utile, come redigere correttamente il layout del cablaggio elettrico nell'appartamento.

    Calcolo dei materiali

    Di regola, il cablaggio aperto in stile retrò risulta effettivamente combinato. È impossibile mantenere l'uniformità di stile quando si fornisce elettricità a una casa e si collegano i consumatori attuali stazionari ad alta potenza. Il cavo retro con una grande sezione trasversale non è fatto.

    Quando si scelgono elementi di montaggio, vale la pena considerare una piccola sfumatura: i prezzi dei materiali variano notevolmente, non solo in base al verificarsi del materiale, ma anche in base al colore della performance. Ad esempio, un set marrone costa quasi tre volte meno del blu o dell'oro.

    Prezzi approssimativi per componenti:

    • Cavo - 5 000 -15 000 sfrega / baia;
    • Isolatore a rulli - 20-50 rubli / pz;
    • Interruttore, presa - 600-3600 rubli / pezzi;
    • Substrati e altri elementi di isolamento - 500-1 800 rubli / pz.

    Oltre a questi elementi, avrete bisogno di scatole di giunzione, viti o viti, morsettiere o DPI. Gli elementi di fissaggio sono selezionati dopo aver selezionato gli isolanti. Ciò elimina la possibilità di errori nella dimensione degli elementi di fissaggio.

    Kit di attrezzi per il montaggio di cablaggi aperti su isolatori:

    Installazione su isolatori

    Il lavoro elettrico viene eseguito dopo aver terminato, se del caso, è stato fornito. La procedura per installare il cablaggio aperto è la seguente:

    • Creazione di un piano dettagliato di comunicazioni elettriche con indicazione delle posizioni dei punti di connessione relativi a mobili e altri elementi interni.

  • Creazione della connessione di tutti i dispositivi che consumano elettricità.

    Sul piano e nello schema di connessione, vengono presi in considerazione tutti i punti di connessione, compresi quelli individuali, destinati a utenti fissi potenti.

  • Layout dei percorsi dei cavi utilizzando il livello. Le rotte sono disposte lungo il percorso più breve, in verticale o in orizzontale, le svolte sono eseguite ad angolo retto.
  • Installazione di scatole di derivazione e isolatori a rulli sul markup.
  • Installazione di fili.
  • Misura dell'isolamento per resistenza e collegamento di prova.
  • I rulli sono installati con un passo di circa mezzo metro e la distanza tra il punto di connessione e l'isolatore più vicino dovrebbe essere di almeno 5 cm. Nelle curve, due rulli sono installati ad una distanza di 45 cm con un angolo di 45 ° rispetto alla sezione del percorso.

    Il cablaggio retrò in una casa di legno è di semplice esecuzione e di solito indica il gusto eccellente del proprietario di casa.

    Video tutorial utile e informativo su come realizzare un cablaggio retrò in una casa di legno:

    Retro cablaggio aperto

    Fare il cablaggio in una casa di legno in tutte le regole è molto, molto difficile. Per gli standard è consentita la posa a scomparsa di cavi di canaline metalliche o di intonaco con uno spessore minimo di 2 cm. Entrambe le opzioni sono difficili da implementare, richiedono molto tempo e sono costose. C'è un altro modo: cablaggio aperto. Per renderlo più decorativo, non sono ordinari, ma vengono utilizzati fili speciali in treccia decorativa, isolanti, prese e interruttori, di forma interessante. Tutto questo è fatto nello stile di "antico" e si inserisce perfettamente nell'atmosfera di una casa di tronchi e di una casa di tronchi. Spesso, questo tipo di cablaggio aperto è chiamato "retro", poiché è così che una volta veniva trasmessa la luce. Quindi il cablaggio retrò in una casa di legno è una grande opportunità per rendere la casa dei gufi originale e sicura.

    Cavi per cablaggio retrò

    Per i cablaggi aperti vengono prodotti fili intrecciati di rame con una sezione di 1,5 mm 2 e 2,5 mm 2. Non ci sono altre dimensioni. I conduttori hanno una doppia guaina in PVC, sopra la quale viene applicata una guaina decorativa in seta o cotone tecnico. Questi fili sono impregnati con speciali composti anti-schiuma, e alcuni sono inoltre rivestiti con vernice.

    Il cablaggio retrò in alcuni interni sembra molto buono

    Caratteristiche del design di cablaggio aperto decorativo

    I cavi sono due, tre e quattro core. Per il dispositivo di cablaggio retrò in una casa di legno, secondo tutte le regole, è richiesto un cavo a tre fili, poiché la messa a terra dei nuovi standard è obbligatoria.

    Poiché la sezione trasversale del cavo retro non è grande, quando si progettano i collegamenti elettrici, è necessario creare un modello radiale. Ciò significa che ogni riga viene estratta separatamente. Di conseguenza, è necessario riflettere attentamente su dove e come passeranno le tracce in modo che sembrino belle. In questo caso, uno dovrebbe essere guidato dalle seguenti considerazioni:

    • Per l'illuminazione utilizzare una sezione filo retro di 1,5 mm 2. Su una di queste linee, il carico massimo ammesso è di 2 kW, ma il consumo totale di corrente non è superiore a 10 A. Per l'illuminazione questo è solitamente più che sufficiente.
    • Sotto i gruppi di presa e scarico, tirare la sezione del cavo di 1,5 mm 2. Qui è possibile collegare il carico massimo di 3 kW con un consumo di corrente non superiore a 16 A. Nelle stanze, anche questo è sufficiente, ma qui in cucina - il problema.

    Un gran numero di fili con cablaggio aperto - un problema

    Per quanto riguarda il cablaggio retrò nella cucina di una casa in legno, vale la pena riflettere. In primo luogo, la treccia di filo si sporcherà e restituire l'aspetto originale è problematica. Anche se, se lo si desidera, è possibile utilizzare un filo in un vinile o una guaina di gomma. Solo il rivestimento deve essere stabilizzato alla luce. Questi fili devono essere adatti all'uso esterno.

    In secondo luogo, la decorazione dell'area di lavoro è più spesso piastrella, ed è qui che si trova il numero principale di punti vendita. Pertanto, ha senso raggiungere la cucina in segreto (l'opzione migliore è sotto il pavimento), sciogliere le prese lungo la superficie di lavoro, con un cavo normale in un canale di cavo metallico. E per l'illuminazione, gli interruttori usano fili retrò. In modo che anche la cucina non sia fuori dallo stile generale.

    Produttori e prezzi

    Se il cablaggio retrò è concepito in una casa di legno, sorge la domanda, dove acquistare i componenti e quale cavo è migliore. C'è un cavo decorativo attorcigliato sul mercato per la posa aperta della produzione russa ed europea. Gli europei sono rappresentati da diverse aziende. I migliori sono Fontini, Gi Gambarelli, Cordon Dor, Bironi. Da questo quartetto il miglior cavo è di Gi Gambarelli (Gambarelli). È abbastanza duro da stare bene con gli isolanti, ci sono molti colori diversi. Ma il suo principale vantaggio è che non brucia e ha un certificato di fuoco. Vale la pena ricordare che il cablaggio retrò in una casa di legno sarà accettato dall'ispettorato del fuoco senza problemi solo se c'è un certificato di fuoco.

    I cavi per il cablaggio retrò sono disponibili in molti colori.

    Il più economico del Fontini (Fontini) a fili europei, ma è troppo morbido, mal tenuto sugli isolatori. Per non abbassarti, devi metterli più spesso. Ma il più grande svantaggio è che brucia. Il cablaggio retrò di Cordon Dor (Gordon Dor) ha molti colori, ma sembra "non molto" e si incurva. Con tutto ciò, la qualità complessiva dei fili è buona. Ma dobbiamo tenere a mente che il costo di un metro di cavo a tre fili è di circa $ 2-4 per sezione di 1,5 millimetri quadrati e $ 3-5 per conduttori più spessi.

    È ancora più difficile con i produttori russi: questo argomento è popolare e nuovi produttori stanno costantemente emergendo. Molti di loro sono solo nei mercati regionali, quindi nessuno è riuscito a rintracciare la qualità e trovare un leader. In un modo piacevole per cambiare il prezzo del cablaggio retrò prodotto in Russia. La concorrenza sta aumentando, i prezzi stanno diventando più accettabili.

    Ci sono state diverse campagne su questo mercato molto tempo fa: VILLARIS (russo-spagnolo), Gusev, Gemini Electro. Hanno già guadagnato una certa reputazione e la qualità dei loro prodotti può essere considerata attendibile. Abbastanza buon cablaggio. Ma i prezzi sono leggermente superiori alla media. Ci sono anche campagne giovani: Lindas, Retrika, Rybinskkabel, OTMgrupp, Zion (Zion) e altri.

    isolatori

    Quando si posano cavi di retro-cablaggio sono fissati su isolatori (sono anche chiamati "rulli"). Più spesso sono fatti di ceramica, a cui viene aggiunto il pigmento colorante. Ma ci sono plastica (plastica non combustibile, metallo può essere trovato.

    La forma degli isolatori per il cablaggio retro è caratteristica - nella sezione assomiglia al numero "8", ma ci sono differenze che influiscono sull'usabilità. Questa è la dimensione della cima. Può essere più piccolo e più grande diametro. Se si utilizza il cablaggio a due core, si può prendere qualsiasi - i fili saranno in ogni caso buoni. Se il filo è a tre core, è meglio prendere isolatori con un ampio raggio della parte superiore - porre tre fili è problematico.

    Isolatori per cablaggio retrò

    I parametri dell'isolante per il cablaggio retro sono i seguenti:

    • il diametro della base è 18-22 mm;
    • altezza - 18-24 mm.

    Ci sono molti fiori e non è sempre facile determinare la loro scelta. Possono essere presi sotto il colore della treccia di filo o sotto il colore delle pareti, puoi - la stessa tonalità degli interruttori / prese, ma puoi - solo bianco. In ogni caso, devi decidere sulla base degli interni e di quanto decorativo vuoi fare il cablaggio.

    Il numero di isolatori per cablaggio aperto

    Quanti isolatori potrebbero essere necessari? È necessario leggere dal retro del cablaggio retroilluminato. 1-3 pezzi sono usati per metro. Le norme non sono, e sono tutte guidate da un parametro: essere belli. Il compito principale è quello di prevenire il cedimento dei fili.

    Isolatori per cablaggio retrò

    Quando il filo retro viene tirato orizzontalmente, è necessario installare gli isolatori più spesso, verticalmente e meno spesso. In generale, se il cablaggio retrò in una casa di legno, allora è necessario concentrarsi sul numero di registri. Se hanno un diametro di 30 cm o più, vengono posizionati attraverso un tronco, se è più piccolo, sembra più bello dopo due.

    Prezzi e produttori

    Gli isolanti per cablaggio aperto vintage dovrebbero essere cercati simultaneamente con il cavo. Di solito sono scelti per abbinare i fili, in modo che sia possibile raccogliere contemporaneamente sia i fili che gli isolanti di un produttore.

    È possibile raccogliere in volume sul cavo

    Gli isolanti più economici sono realizzati in plastica speciale. Costruiscono fino a 10 rubli (circa 10-15 centesimi). Quindi il prezzo è più che conveniente. I rulli ceramici per il cablaggio retrò costano circa il doppio. Oltre ai modelli "ordinari" ci sono opzioni con la pittura, vari ornamenti. Ma il prezzo è tutt'altro che piccolo.

    Interruttori, prese, morsettiere in stile retrò

    Il cablaggio esterno prevede l'uso di prese e interruttori per installazione esterna. Molti produttori che producono cavi e isolatori retro producono anche questi dispositivi in ​​uno speciale stile vintage.

    A prezzi c'è una diffusione decente, ma è spiegato dall'origine dei dispositivi. I prodotti europei sono realizzati con alta qualità. Dati esterni eccellenti e parte elettrica di alta qualità. Ma i prezzi per prese / interruttori singoli partono da $ 30 per unità. Ed è il più economico. Ma va detto che serviranno per decenni. Thomas, Aldo Bernardi, LLinas hanno buoni modelli.

    Ci sono con la pittura

    Ci sono prese di corrente, commutatori in stile retrò, prodotti in Russia. Il più famoso in questa zona è la fabbrica "Gusev". I loro prodotti sono nello stile di "loft" e con la pittura sotto Khokhloma, Gzhel e altre attrezzature. Ci sono modelli molto interessanti. Il prezzo di questo prodotto è paragonabile a prodotti europei simili, ma il design è unico.

    Il segmento più economico sono i prodotti realizzati in Cina. Molti sembrano esteriormente molto buoni, ma la parte elettrica non è sempre all'altezza. Ma questa non è una novità per i prodotti cinesi. Può funzionare a lungo e senza problemi e può diventare una fonte di problemi.

    Un'altra via d'uscita è trovare le opzioni più adatte tra le collezioni standard. Per interni colorati, questa non è un'opzione, ma per stili moderni neutri è molto adatto. YFghbvth? tcnm e LeGrand, Elso Contura,

    Come salvare

    Aprire il cablaggio retrò in una casa di legno, anche se costa molto meno di quanto nascosto da tutte le regole, ma richiede anche un sacco di soldi. La disposizione del cablaggio, come già accennato, radiazioni, che aumenta in modo significativo il consumo del cavo.

    Pastiglie miste

    Se il budget è limitato, puoi risparmiare facendo un cablaggio misto. Dove è possibile tenerlo nascosto - sotto il pavimento o nel soffitto, utilizzando un cavo convenzionale di sezione adatta. Su di esso, installare le morsettiere e da loro già alzare / abbassare le linee elettriche utilizzando un cavo retro. Il costo del dispositivo di aprire il cablaggio retrò in una casa di legno sarà molto meno.

    È possibile risparmiare denaro se si esegue un cavo normale dallo scudo alla scatola morsettiera e si abbassa quello decorativo.

    Crea un filo intrecciato con le tue mani

    Ancora di più è possibile ridurre i costi se non si acquista un filo decorativo speciale. Può essere ruotato indipendentemente, avendo comprato un filo di rame in una treccia di cotone non infiammabile. Questo, ovviamente, non è seta. Sembra molto più semplice, ma per alcuni interni, questa semplicità si adatta.

    Al momento dell'acquisto, si noti che i fili dovranno essere ritorti, che mangia circa il 25-30% della lunghezza. Ma il prezzo per questo tipo di prodotti via cavo è così piccolo che con un tale aumento del consumo è ancora redditizio farlo da soli.

    Per l'auto-fabbricazione di cavo twistato per cablaggio aperto, è possibile utilizzare i seguenti fili:

    • RGKM. Filo di rame intrecciato. Ha un guscio a due strati di gomma siliconica, in cima al quale viene indossata una treccia di fibra di vetro. Inoltre, il cavo è pieno di vernice. Questo cavo può essere utilizzato anche nei bagni - può sopportare il riscaldamento fino a + 180 ° С. Lo svantaggio - la presenza di fibra di vetro. È meglio lavorare con guanti spessi, dopo il lavoro, aspirare tutto, compreso il cablaggio stesso. Un'altra cosa: il filo РГКМ è disponibile in due colori: grigio e bianco.

    È anche possibile tessere un cavo retro per il cablaggio aperto direttamente dal cavo del WGTM

    Il secondo "candidato" - BPVL

    La versione casalinga del cavo retro è buona perché può essere realizzata con un diametro maggiore. Questi fili hanno una sezione trasversale di 4 e 6,5 millimetri quadrati. Un altro vantaggio. È possibile avvicinarsi al caso della tessitura creativamente e tessere, ad esempio, un codino.

    Quando si esegue il retro cavo auto-prodotto da un cavo flessibile, è meglio ruotarlo "in posizione". Innanzitutto, sigillare gli isolatori, quindi tagliare pezzi di filo della lunghezza richiesta (non dimenticare il consumo aggiuntivo). Tattili subito sul posto. Se i conduttori decidono solo per torcere, allora è desiderabile cambiare la direzione delle spire dopo ogni isolatore. Quindi, quando si restringe la casa sarà in grado di eliminare rapidamente cedimenti, rimuovendo l'area dall'isolatore e facendo qualche giro in più. Quindi installare il cavo in posizione.

    Cablaggio retrò in una casa di legno: le regole

    Non ci sono regole e regolamenti moderni per il cablaggio aperto, ma puoi certamente usare quelli vecchi. Nei vecchi libri di testo indicava che:

    • La distanza minima dai prodotti di installazione elettrica (presa, interruttore) allo stipite della porta o all'apertura della finestra è di 10 cm.
    • La distanza minima dal retro cablaggio ai tubi di riscaldamento, idraulica, ecc. - 50 cm
    • La distanza massima tra gli isolatori è di 70-80 cm.
    • Tutti i rami (fusioni) si verificano solo nelle caselle di terminale. Da loro i fili corrono verticalmente verso il basso o verso l'alto.

    Immagine dal vecchio libro di testo

    In generale, il cablaggio retrò in una casa di legno è meticoloso. È necessario pensare attraverso l'installazione di ciascun isolatore. Sono fissati con viti lunghe attraverso il foro passante. Risolto nel posto sbagliato - ha un buco nel muro. Può quindi essere coperto con mastice su legno, ma questo è un tempo extra.

    Sul dispositivo si apre il cablaggio in stile retrò per tutto il tempo che si discute se dal basso o dall'alto si possa fare il passaggio dei cavi verso prese e interruttori. Sono sempre più bassi rispetto al pavimento e, con cavi più bassi, il cavo si spegne di meno. Ma in questo caso, esiste la possibilità che il cavo non protetto possa essere danneggiato. In generale, ognuno sceglie il proprio.

    Cablaggio di vimini in una casa di legno

    Il più vantaggioso in una casa in legno sembra un cablaggio aperto con isolanti in porcellana. Il cablaggio elettrico degli isolatori in porcellana, realizzato sulle pareti di un cottage di campagna oa casa, può essere un'ottima soluzione di design per un interno esclusivo e dare un aspetto di finitura. Puoi vedere esempi di lavori completati nella sezione Galleria fotografica.

    Cablaggio particolarmente bello per il vecchio aspetto delle baite in legno, ma non dobbiamo dimenticare che il legno è un materiale altamente infiammabile e quindi l'installazione dei cavi elettrici deve essere eseguita in conformità con tutti gli standard. I rulli in porcellana oggi possono essere acquistati in quasi tutti i negozi specializzati, e il filo per l'installazione può essere utilizzato con una guaina di fili di cotone verniciato, ad esempio, BPVL o HPVOP o più costosi Gambarelli italiani.

    Se hai difficoltà durante l'installazione di cavi elettrici, i nostri specialisti sono sempre pronti a contribuire alla realizzazione di progetti e idee.

    Suggerimenti per l'installazione del cablaggio aperto sugli isolatori.

    Il fissaggio degli isolatori avviene a una distanza di 4 cm dal bordo della presa, dell'interruttore o della scatola morsettiera.

    Si consiglia di montare gli isolatori a una distanza non superiore a 45 cm l'uno dall'altro quando si monta il cavo orizzontalmente (per evitare cedimenti) e non più di 50 cm quando si monta il cavo verticalmente.

    Agli angoli è consigliato l'uso di 2 isolatori con una posizione di 45 °

    Quando si installano prese e interruttori, lasciare circa 20 centimetri di cavo per ulteriore disconnessione.

    Stringere il cablaggio con una fascetta per evitare che si scarichino.

    Sciogliere il codino dai fili.

    Con un coltello, taglia e rimuovi la guaina di tessuto, ma non gettarla via. Sarà utile in seguito.

    Dovrebbe assomigliare a questo:

    La treccia di tessuto rimanente.

    Procedura obbligatoria per legare i fili (il nodo deve essere posizionato sul lato di prese e interruttori). In modo simile, il cavo è attratto dagli isolanti angolari. La medicazione serve ad eliminare la tensione dei fili nelle scatole di cablaggio, nelle prese e negli interruttori. Solo dopo si può procedere alla disconnessione dei cavi nelle morsettiere e alla connessione di interruttori e prese.

    Con il passaggio delle pareti, utilizzare boccole di porcellana.

    Utilizzare la guaina restante in tessuto rimossa dal filo per la medicazione. Le foto mostrano il trasporto di cavi con un cavo bianco per un migliore contrasto.

    Un esempio di montaggio di prese TV.

    Un esempio di installazione di interruttori.

    Materiali correlati:

    Come rendere il cablaggio in stile "retro"?

    Dispositivo di cablaggio decorativo

    Come un normale cavo, i fili intrecciati sono costituiti da due o tre fili, a seconda che il sistema di messa a terra sia presente in una casa o in un appartamento in legno. Per quanto riguarda l'isolamento esterno dei fili, ha un aspetto decorativo, che, di fatto, crea l'effetto di uno stile retrò. Più spesso, la seta è usata come un guscio esterno, impregnato con una composizione non infiammabile. Inoltre, i cavi conduttivi sono ulteriormente protetti da un isolamento in PVC, il cui colore rispetta gli standard di marcatura a colori dei fili. Retro conduttori sono in rame, con una sezione trasversale di 0,75 a 2,5 mm 2.

    Inoltre, prese di design, interruttori, scatole di giunzione e, naturalmente, isolatori di porcellana possono essere attribuiti a un set di cavi semi-antichi in una casa di legno. Tutti hanno l'aspetto appropriato, il caratteristico stile retrò, che può essere visto nella foto e nel video qui sotto.

    Pesi tutti "Per" e "Contro"

    Prima di procedere alle istruzioni di installazione per il cablaggio retrò in una casa di legno con le proprie mani, è necessario sapere se è necessario, dopo aver valutato tutti i vantaggi e gli svantaggi di questa opzione.

    Per quanto riguarda i momenti positivi, questo, naturalmente, è l'aspetto originale, che completerà l'interno della stanza con le pareti antiche in legno. Gli svantaggi sono molto più grandi. I principali svantaggi sono il costo notevolmente aumentato del post retro (soprattutto se il produttore è la società leader - Fontini o Bironi) e le limitazioni nelle condizioni di utilizzo. Per quanto riguarda quest'ultimo, è necessario notare che, poiché la sezione trasversale del filo non supera 2,5 mm 2, è vietato utilizzare tale cablaggio per collegare il piano di cottura o altri potenti apparecchi elettrici, poiché i conduttori non resisteranno a carichi di corrente elevati.

    Riassumendo, vorrei sottolineare che se si possono spendere soldi per un insieme più costoso di cavi, prese e interruttori e il cablaggio non sarà utilizzato per lavorare con potenti elettrodomestici, questa opzione sarà molto originale e ragionevole. In caso contrario, è possibile utilizzare i canali via cavo "sotto l'albero", che vengono anche utilizzati durante l'installazione di cavi elettrici in una casa di legno.

    In questo esempio video puoi vedere una panoramica della versione finale della vecchia linea elettrica:

    Caratteristiche di installazione

    Quindi siamo arrivati ​​alla domanda più interessante per voi: come condurre in modo indipendente il cablaggio retrò in una casa di legno. In effetti, non c'è nulla di difficile, la cosa principale è considerare le raccomandazioni fornite di seguito e agire secondo le seguenti istruzioni passo-passo:

    1. Determina dove verranno installati tutti gli interruttori, le prese, le lampade e sulla base di questo disegno un diagramma di cablaggio semi-antico. Ad esempio, si consiglia di visualizzare lo schema elettrico in un appartamento di una stanza.
    2. Trasferire gli schizzi sulle pareti secondo lo schema preparato. Per mantenere tutte le linee orizzontali, si consiglia di utilizzare un livello laser fatto in casa o acquistare un dispositivo speciale dal produttore, come mostrato nella foto qui sotto.
    3. Installare i rulli di porcellana lungo la traccia marcata. La distanza tra gli isolatori durante l'installazione dovrebbe essere la stessa per tutta la lunghezza del cablaggio retro. Di norma, la distanza è di 50 cm tra i rulli e 5 cm tra la presa / interruttore e il primo isolatore. Fissare i rulli di porcellana usando viti sull'albero.
    4. Installare prese elettriche, interruttori e scatole di distribuzione antiche nei posti appropriati secondo lo schema.
    5. Tirare il cablaggio retrò tra gli isolatori. Il collegamento dei cavi elettrici deve essere effettuato tramite saldatura o terminali Wago. L'uso di fili ritorti in case di legno non dovrebbe essere per ragioni di sicurezza antincendio. È necessario serrare il conduttore in modo che la distanza minima tra la parete e il cablaggio elettrico non sia inferiore a 1 cm (secondo le regole del codice di installazione elettrica). Sul soffitto, l'installazione dovrebbe essere basata sullo stesso requisito.
    6. Dopo il completamento dei lavori elettrici, verificare la correttezza del lavoro svolto mediante ispezione visiva e misurazione della resistenza con un multimetro. Se tutto è in ordine, è possibile attivare gli interruttori automatici e utilizzare l'elettricità in un bagno o una casa di legno.

    Questa tecnologia viene utilizzata per l'installazione di cablaggi retrò con le proprie mani. Come vedi, non c'è nulla di complicato, la cosa principale è essere attenti e rispettare le regole più semplici che abbiamo fornito. Attiriamo la vostra attenzione sul fatto che non dovreste allungare il cablaggio antico sulla strada, perché Ciò richiede prese e interruttori speciali con un alto grado di protezione esterna contro l'umidità e la polvere. L'unico posto in cui è possibile installare fili retro in modo esterno è in un gazebo in legno chiuso e se vengono osservate tutte le misure di sicurezza elettrica.

    Nel video, il maestro spiega lucidamente come condurre i collegamenti elettrici sugli isolatori:

    Come risparmiare sul materiale

    Come detto sopra, il cablaggio antico per il prezzo supera in modo significativo anche lo speciale cavo non combustibile VVGng, che viene utilizzato anche quando si installa il cablaggio in un bagno e una casa in legno. Per risparmiare sull'acquisto di un filo ritorto decorativo, è possibile disegnare un gruppo di cavi ordinari da un quadro elettrico in un tubo, o una corrugazione sotto il pavimento, o in uno speciale zoccolo elettrico, e utilizzare un cablaggio di stile antico nei punti di diramazione del cavo. Pertanto, sarà necessario acquistare un bel po 'di materiale costoso e allo stesso tempo mantenere tutta la raffinatezza dello stile retrò.

    Con questo finiamo la revisione del cablaggio retrò in una casa di legno. Speriamo che ora tu sappia di cosa si tratta e come installare autonomamente il vecchio cablaggio elettrico. Infine, si consiglia di visualizzare le idee fotografiche per utilizzare la versione decorativa "vecchio stile" del cavo all'interno.

    Idee fotografiche originali

    Le immagini qui sotto mostrano come si può realizzare un insolito interno semi-antico in uno stabilimento balneare e una casa in legno, utilizzando non solo fili retro, ma anche tubi dipinti. Ecco alcune idee che abbiamo trovato su Internet:

    Mago domestico online

    La maggior parte delle case in costruzione non può vantare la compatibilità ambientale dei materiali utilizzati nella loro struttura. Chimica e sintetici sono sempre più utilizzati per la decorazione d'interni.

    Nonostante la disponibilità e la prevalenza di materiali artificiali, sempre più proprietari preferiscono costruire case in legno. Tali edifici sono attraenti dall'esterno, accoglienti all'interno e, soprattutto, ecologici!

    Avendo deciso di costruire una casa in legno, i futuri proprietari incontreranno inevitabilmente delle difficoltà: quali sono le regole per la posa dei cavi in ​​una casa di legno?

    Il legno è noto per essere un materiale infiammabile e infiammabile. Per motivi di sicurezza, dovresti seguire le regole delle installazioni elettriche, soprattutto se non sei un professionista.

    Riassunto dell'articolo:

    Come non fare

    I problemi nascono spesso da violazioni delle istruzioni su come condurre il cablaggio. Tutte le tecnologie e i metodi rilevanti per la posa dell'elettricità nei muri in pietra o in cemento non sono adatti per edifici in legno. È assolutamente impossibile fissare un cavo non protetto su un legno o un assicella!

    L'autostrada principale non è cucita e non è nascosta sotto elementi facilmente infiammabili dell'interno. L'alimentazione domestica non deve essere sovratensione. L'isolamento protettivo deve essere protetto da umidità, vapore, polvere e deformazione del cavo.

    Secondo ПУЭ 7.1.38 la posa di cavi all'interno di basi di legno è severamente vietata. Questo divieto si applica anche ai cavi posati in tubi corrugati, in metallo e condotti.

    Un topo può facilmente rosicchiare il filo, e il cablaggio danneggiato all'interno delle mura porterà inevitabilmente al fuoco. Dalla pratica: anche un piccolo centro antincendio è estremamente difficile da estinguere.

    Scegli il tipo di cablaggio

    Ci sono i seguenti tipi di cablaggio in una casa di legno:

    Apri. Questa opzione comporta la posa di fili in speciali canali di protezione. Ha diversi vantaggi. Accesso rapido al cablaggio. Migliore raffreddamento dei fili posati. C'è la possibilità di creare una nuova linea. Questo metodo è preferibile anche per i muri. Disporre tali, anche se scatole decorative, sulle pareti della trave non sarà per lo meno appropriato.

    Fai attenzione! I canali di protezione del cavo sono disponibili non solo in bianco, ma anche nel colore di un albero.

    Sugli isolanti Il principio di installazione è abbastanza semplice. Innanzitutto installare gli isolanti in ceramica. Dopo aver eseguito l'installazione del cablaggio. Un'ottima opzione se hai intenzione di progettare un retro.

    Per il cablaggio retrò, è possibile raccogliere fili speciali del colore e della trama desiderati. Per apprezzare lo stile appena rivitalizzante, fai attenzione al post retro foto in una casa di legno.

    Nascosto. Il vantaggio del metodo aperto è la possibilità di installazione al termine dei lavori di finitura. Il cablaggio nascosto viene posto in fase di costruzione.

    Il cablaggio è inserito in un tubo corrugato in metallo e tubo.

    Tutto il cablaggio è nascosto. Secondo le sue caratteristiche è considerata un'opzione più affidabile. Tra gli aspetti negativi: l'alto costo del lavoro e l'installazione più complessa.

    La scelta del tipo di installazione è influenzata da due fattori: il prezzo di emissione e il design.

    Disegna uno schema elettrico

    Elaborare lo schema del cablaggio di allevamento in una casa di legno, è necessario rispettare i requisiti di GOST.

    I punti chiave del circuito sono i nodi elettrici: un metro, prese, interruttori e scatole di giunzione. Al momento della stesura dello schema, tutti i punti elencati sono collocati nei luoghi di accesso rapido. Ciò semplificherà ulteriori operazioni e riparazioni.

    Gli switch hanno a seconda delle esigenze e delle preferenze, non ci sono requisiti rigidi per il posizionamento di questi punti. Soluzione universale: un metro da terra. Tale sistemazione è conveniente per la maggior parte delle persone.

    Le prese si trovano nella massima vicinanza agli apparecchi elettrici. Ciò minimizza la necessità di prolunghe. Altezza di installazione - da 250 mm a 400 mm dal pavimento.

    Il numero di prese nella stanza è calcolato in base alla quadratura dei locali. Per ogni 4 metri quadrati - una presa. Nel corridoio - 1 uscita ogni 10 quadrati. In cucina installa punti vendita più che in altre stanze.

    Le linee elettriche hanno strettamente verticalmente e orizzontalmente. Consentito reti di cablaggio superiore e inferiore. Indipendentemente dall'opzione scelta, la distanza dal pavimento o dal soffitto sarà di 150 mm. Tutti i cavi sono riuniti e collegati a scatole di giunzione.

    Ingresso cavo di alimentazione

    Un altro aspetto importante è l'ingresso del cavo di alimentazione. Ci sono due opzioni di input.

    Sotterranea. Più solido e sicuro. Il cavo è protetto in modo affidabile dall'influenza di influenze esterne. Minimo rischio di danni meccanici. La profondità di posa del cavo di alimentazione nel terreno è di 800 mm. La parte di terra è etichettata con un segnale di avvertimento.

    Il cavo che passa sotto la casa è protetto in modo sicuro da una resistente boccola di metallo. Questo metodo viene eseguito nella fase di avvio dei lavori di costruzione.

    Air. Applicare il cavo CIP. Sono caratterizzati da un isolamento durevole resistente agli agenti atmosferici. Durata del cavo: fino a 30 anni. Secondo i requisiti, il cavo di alimentazione non si avvia in casa. Dal pannello di distribuzione nella stanza lasciare il cavo VVGng, depositato in un tubo corrugato. Al punto di ingresso, nella parete installare la guaina (in metallo) per l'ingresso del cavo.

    Selezione di materiali

    Al momento di decidere quale cablaggio utilizzare, è necessario prendere in considerazione una serie di funzioni della casa futura. Ci sarà abbastanza 220V standard, o 380V è richiesto. Elettrico: se è elettrico, avrai bisogno di almeno 8,8 kilowatt di potenza.

    Per calcolare la sezione trasversale richiesta dei fili usando la tabella di calcolo. Nelle case di legno usano fili VVGng, VVGng-P, VVGng LS, VVGng-P LS e cavi realizzati con la tecnologia tedesca NYM. Si tratta di cavi in ​​rame con conduttori rigidi e almeno doppio isolamento. L'isolamento esterno è a prova di fuoco, flessibile e allo stesso tempo resistente. Intervallo di temperatura di funzionamento da -50 a +50 gradi.

    Il contatore elettrico viene selezionato in base alla classe di precisione, ma non inferiore alla seconda classe. Opzioni disponibili per diverse tariffe. Tariffa standard unica ed economica a due tariffe.

    Le prese nella maggior parte dei casi sono selezionate per il design e il tipo di cablaggio. Sono preferibili interruttori e prese con base in ceramica, contatti in bronzo e ottone.

    montaggio

    Il cablaggio dell'installazione può essere fatto a mano. Il piano d'azione è il seguente:

    Il primo stadio è l'installazione del cablaggio dei cavi. I fili vengono tagliati in base al numero di prese e interruttori futuri con un margine di 200 mm per punto. A seconda del tipo di cablaggio scelto, sono collocati in canali via cavo, sistemi di cablaggio interno, montati su isolatori in ceramica, fissati su staffe.

    Il secondo stadio è l'installazione di scatole di distribuzione.

    Il terzo stadio è l'installazione di interruttori, prese. Installazione esterna di interruttori e prese tramite guarnizioni in alluminio o in amianto. I fili sono collegati con la marcatura a colori.

    Il quarto stadio è l'installazione di lampadari e paralumi. Per una casa in legno ideale lampadari e soffitto con una base in metallo.

    Il quinto stadio è l'installazione del quadro elettrico. Il misuratore è montato su uno schermo di plastica o metallo. È meglio scegliere uno scudo con una piccola quantità di spazio libero. Circuito di massa: il diametro ottimale del rinforzo per il circuito è di 16 mm per 3000 mm di lunghezza. La sezione trasversale del filo scaricato dal bus di terra deve corrispondere alla sezione del cavo di ingresso.

    Installazione del cablaggio nascosto

    Processo più complicato. Cablaggio pre-nascosto in maniche o tubi metallici, posizionato dietro le pareti o sotto il pavimento.

    È importante ridurre al minimo l'aspetto della corrosione nei luoghi in cui viene eseguito il cablaggio. Per evitare questo, tutti i disegni sono macchiati con vernice resistente.

    I bordi taglienti dei tubi e delle maniche che proteggono i cablaggi si attenuano. Come opzione - l'uso di tappi di plastica. Se la casa non è progettata per mantenere una temperatura costante, i tubi sono montati sotto una pendenza. Questa tecnica consente alla condensa di drenare ed evaporare.

    Schema di cablaggio con segni aggiuntivi può essere incollato all'interno del quadro - per la memoria.

    Il cablaggio eseguito secondo le regole diventerà una fonte di energia sicura e affidabile per molti anni!

    Retro cablaggio in una casa di legno

    "Retro" e "vintage". Solo queste due parole possono causare l'affondamento del cuore in una certa categoria di persone dotate di un accresciuto senso di bellezza. Queste persone sono coerenti in tutto, quindi il cablaggio retrò nei loro occhi impersona buon gusto e originalità.

    E se la casa è costruita, per esempio, da un tronco arrotondato, e l'interno è deliberatamente assente, allora il cablaggio retrò sui rulli sarà sicuramente il più estetico. Dopo tutto, un canale di plastica in una tale situazione non si adatta perfettamente al muro a causa delle scanalature tra i tronchi, e l'installazione del cavo con staffe su strutture combustibili è proibita. A proposito del grigio opaco e del tubo corrugato di tutti i giorni e taci.

    Si scopre che la scelta del cablaggio retro per l'installazione in una casa di legno è abbastanza pratica.

    Quindi, qual è il cablaggio retrò? Classicamente, all'inizio del 20 ° secolo, è stato realizzato da due cavi a trefoli a filo singolo intrecciati a spirale. L'isolamento di questi cavi era unico e venivano fissati agli isolanti di supporto (rulli). Le scatole di giunzione non sono state usate affatto, i collegamenti dei cavi sono stati realizzati ruotando, che era nascosto sotto l'isolamento del filo in modo che le estremità non sporgessero lateralmente.

    Comprensibilmente, questo cablaggio non soddisfa i moderni requisiti di sicurezza antincendio e elettrica. Pertanto, oggi è possibile eseguire solo un'imitazione del cablaggio vecchio stile, designandolo come retrò.

    A tal fine, alcuni elettricisti acquistano piccoli isolanti in plastica o porcellana e torcono i fili unipolari con un trapano in un'imbracatura comune. A seconda della presenza / assenza di messa a terra, il cablaggio può contenere due o tre fili. Quando si monta l'imbracatura è semplicemente messo su isolatori avvitati alla parete o al soffitto a intervalli regolari. Prima e dopo l'isolatore, è meglio mettere in anticipo piccoli pezzi di tubo termorestringente (QUI), adatto al colore del filo. Il tubo garantirà un'installazione affidabile.

    Ma ancora, i fili a carica automatica per il retro sono per coloro che vogliono risparmiare denaro. Sì, e raccogliere il filo, il cui isolamento avrà indici NG (non infiammabile) e LS (con bassa emissione di fumo), per posare l'imbracatura retrò non sarà facile. Pertanto, è meglio acquistare uno speciale filo retro di prestazioni di fabbrica, appositamente certificato per l'installazione come parte di un cablaggio elettrico aperto.

    Si dice che la produzione di un tale filo sia già stata stabilita nel territorio della Federazione Russa da qualche parte nella regione di Mosca, ma il filo retrò russo non è ancora visto nei negozi del nostro paese. In effetti, la situazione sul mercato non è molto migliore con il filo retro straniero.

    Fili e accessori per l'installazione di cablaggi in stile retrò di solito devono essere ordinati in Italia. Potresti non dover andare da te, ma il tuo fornitore potrebbe trattare con gli italiani.

    Ad esempio, la società Fontini e GI Gambarelli producono non solo filo retrò con una sezione trasversale di 0,75 - 2,5 metri quadrati. mm. con due o tre conduttori, ma anche rulli per l'installazione di cavi, così come prese, interruttori rotanti, scatole di giunzione e blocchi contenenti una presa e un interruttore su una base comune.

    Tutti questi elementi del cablaggio sono antichi stilizzati, il loro materiale è di porcellana e sono realizzati in conformità con tutti gli standard di sicurezza antincendio. Le prese, ovviamente, contengono un contatto di terra. In breve, è possibile eseguire cablaggi retrò che soddisfano i più elevati requisiti di sicurezza.

    C'è solo un "ma". La baia di filo retrò lunga 50 metri può facilmente costare sette o ottomila rubli. Un interruttore o presa avrà un costo da mezzo a duemila rubli. Un film - circa 30 rubli (e quanti ne hanno bisogno per un'intera casa!). Cioè, il cablaggio retrò costerà agli amanti dell'antichità e l'estetica non è economica, e questo deve essere ricordato.

    La cosa più interessante è che i prodotti della società Salvador, che è anche specializzata nella produzione di cavi e accessori retro, ma ha localizzato la sua produzione in Cina, non è inferiore nel prezzo alle sue controparti italiane. Quindi i risparmi sono difficilmente possibili.

    Indipendentemente da dove si ottiene il filo retro, la struttura di ciascuno dei suoi fili sarà la seguente: filo multifilo in una doppia guaina di plastica in PVC, ricoperta di seta artificiale non combustibile. Il colore della guaina esterna in PVC di ogni nucleo corrisponde agli standard del PUE: blu, marrone e giallo-verde.

    Il colore della copertina esterna in seta è una questione di gusto personale e design. Qualcuno crede che il colore dell'albero sia adatto al filo dorato o beige. E sembra a qualcuno che il cablaggio retrò sia anche un elemento dell'interno, e che debba risaltare contro le pareti a colori - ad esempio, essere bianco o nero che sia semplicemente antracite.

    Il colore delle prese, degli interruttori e delle scatole di derivazione, nonché il colore degli isolanti (rulli) sono scelti per il colore del filo.

    A causa del fatto che il filo retro è molto costoso, e anche per il fatto che la sua sezione massima è limitata a 2,5 metri quadrati. mm., non dovresti aspettarti di eseguire tutti i cablaggi in stile retrò. Il cavo di ingresso non si adatta allo stile vintage generale, dovrà essere nascosto nel tubo. E se quest'ultimo non si adatta all'interno, allora può essere nascosto dietro l'involucro.

    I tubi dovranno posare il cavo per i potenti ricevitori fissi, ad esempio, per una stufa elettrica o una caldaia per acqua calda. Invece di tubi, è possibile utilizzare un canale via cavo in plastica, abbinato al colore delle pareti. VVGng ordinario può essere utilizzato come cavo per i ricevitori elettrici fissi, perché non sarà comunque visibile e non avrà nulla a che fare con lo stile retrò.

    Spesso, quando si installano cablaggi retro in case di legno, gli elettricisti, in accordo con il proprietario o il progettista, trovano un altro modo per risparmiare su fili costosi. Quella parte del cablaggio, che parte dallo scudo introduttivo e alimenta i gruppi, può anche essere eseguita con un normale cavo sotto il rivestimento del soffitto nel tubo o semplicemente lungo la parete nella scatola. Poi si scopre che il filo retro stesso va solo dalle scatole di derivazione alle prese, agli interruttori e alle lampade. Spesso questo accade abbastanza, perché la parte più visibile del cablaggio è quella che corre verticalmente sulle pareti o va al soffitto delle lampade.

    Per collegare i conduttori di fili retro nelle scatole di giunzione, è possibile utilizzare due metodi:

    1. Per ingannare e isolare la torsione ordinaria. I conduttori multifilo sono facilmente intrecciati e, se non si risparmia sulla saldatura e non si dimentica il flusso, la connessione sarà affidabile.

    2. Assorbire le estremità dei conduttori e posizionarli sulla morsettiera, ad esempio Wago. Se i cavi del cavo retro e quelli a filo singolo del VVG sono collegati, questo metodo diventa l'unico.

    L'articolo utilizzava illustrazioni dai cataloghi delle aziende Salvador e GI Gambarelli, specializzate nella produzione di fili, raccordi per l'installazione e accessori di cablaggio per il cablaggio retrò.

    Cablaggio in una casa di legno - istruzioni passo passo per l'implementazione del cablaggio elettrico (135 foto)

    L'alloggio solido naturale è considerato la più antica tradizione architettonica russa. Anche oggi, in assenza di una carenza di materiali da costruzione moderni, la maggior parte dei proprietari di proprietà rurali preferisce costruire case direttamente dal legno, che è incomparabile per il calore, così come il comfort che viene creato.

    Tuttavia, nessun edificio residenziale può fare a meno dell'energia elettrica, e la casa di legno non fa eccezione. Inoltre, al fine di condurre autonomamente il cablaggio elettrico in una casa sull'albero, è importante conoscere regole semplici. Aderendo ad esso, non mettere in pericolo la salute della tua famiglia in alcun modo e garantire pienamente la massima sicurezza della proprietà.

    Metodi di lavoro:

    • Determinazione della potenza di un dispositivo elettrico e sviluppo della documentazione di progetto;
    • Scelta del cavo richiesto, prese, dispositivi;
    • Entrare nel cibo in un'abitazione, disporre un dispositivo automatico di protezione e collegare un centralino, un contatore;
    • Installazione di dispositivi elettrici, dispositivi di illuminazione;
    • Installazione di RCD, disposizione di messa a terra;
    • Esecuzione di test preventivi.

    Preparazione della documentazione di progetto

    Per creare un progetto, è importante ottenere indicazioni contattando l'organizzazione appropriata. Quindi calcoliamo la potenza dei dispositivi elettrici per la creazione graduale di circuiti elettrici:

    • viene prodotto un piano di costruzione tecnico. Nello schema di cablaggio elettrico in un alloggio suburbano sono determinati dal posizionamento di prese e altri elementi elettrici con connessione individuale;
    • il cavo per tutti i punti elettrici è selezionato;
    • il diagramma indica i punti di installazione delle scatole di distribuzione;
    • prende atto della possibilità di tutti i dispositivi;
    • i dispositivi di illuminazione sono collegati esclusivamente in una linea, mentre i dispositivi potenti sono combinati in una linea diversa;
    • la distanza dalla linea da cui il cavo correrà verso la finestra, le aperture delle porte, così come la distanza dai punti elettrici alle superfici del pavimento e del soffitto è determinata. In futuro, questo eviterà danni al cablaggio durante la riparazione.

    Tipi di cablaggio

    Esistono diversi metodi per posare il cablaggio elettrico nell'alloggiamento dall'array naturale:

    I collegamenti elettrici di tipo aperto si stabiliscono sugli isolatori. Questo metodo ha goduto di grande richiesta nel secolo scorso, ora di nuovo nella moda della stanza, dotato di uno stile retrò.

    Cablaggio elettrico nei fili. È anche un cablaggio a vista aperta a cui si accede quando necessario, solo la posa dei cavi viene eseguita nei vassoi. Una variante di questo cablaggio è costituita da battiscopa.

    Cablaggio elettrico nascosto. Nella costruzione di settle di legno, se c'è una copertura della superficie del soffitto o della parete. In questa forma di realizzazione, i cavi sono disposti in un manicotto di metallo ondulato e sono disposti attorno al perimetro della casa. Nascondere il cablaggio dietro i materiali del rivestimento.

    Caratteristiche del cablaggio chiuso

    Questo cablaggio può essere organizzato durante l'esecuzione di lavori di riparazione o in fase di costruzione. In fase di posa ci sono alcune caratteristiche: ogni nodo di connessione dovrebbe essere fatto da scatole di metallo con accesso senza ostacoli. Non puoi nasconderli sotto la finitura, perché le copertine sono selezionate per ombreggiatura o posizionate in aree poco appariscenti.

    Nel processo di posa dei cavi, non ci sono requisiti specifici per le dimensioni delle pareti dei tubi di acciaio. pertanto, è ammesso impilarli in un manicotto di metallo. È molto conveniente Tuttavia, poiché i fili non sono visibili a occhi indiscreti, l'accesso ad essi è molto limitato.

    La modifica di una rete esistente è considerata costosa e problematica. Per questo motivo, prima di sistemare il cavo in una struttura solida, studiare attentamente le regole per l'installazione del cablaggio elettrico e affrontare la domanda in modo responsabile.

    Regole per l'installazione di cablaggio nella costruzione di legno

    Mentre si sistema la struttura del legno, è importante non dimenticare che il materiale appartiene al combustibile, quindi è preferibile errare.

    Il cablaggio in casa dell'array, come nella foto, si stabilisce autonomamente non è difficile, fatte salve le regole necessarie:

    • Prima di tutto, il circuito è formato, viene controllato il lavoro ininterrotto dei rami, quindi è collegato a un pannello di alimentazione elettrica speciale.
    • L'installazione del cablaggio nella struttura della matrice viene eseguita solo pezzi di cavo in un unico pezzo senza varie torsioni, nonché una varietà di connessioni.
    • Il cablaggio viene eseguito gradualmente con il controllo della qualità dell'isolamento del cavo.
    • Nel processo di taglio di un cavo elettrico, è importante non lasciare meno di 15 centimetri di stock per ripristinare tutto se necessario.
    • Assicurati di seguire l'ombra del filo.

    Aderendo a questi requisiti, il cablaggio nella costruzione del legno, creato personalmente, sarà affidabile ed estremamente durevole.

    Recentemente per il vecchio: cablaggio retrò in una casa di legno

    Il cablaggio retro è intrinsecamente un cablaggio aperto sugli isolatori. Durante gli anni venti del ventesimo secolo, tale cablaggio poteva essere trovato non solo negli edifici residenziali, ma anche in molte istituzioni.

    Man mano che la produzione si sviluppava, cominciarono ad apparire tecnologie e materiali moderni e il cablaggio retrò divenne una rarità e venne gradualmente dimenticato.

    Ora, con la crescita della moda su case di legno, questo tipo di cablaggio elettrico è stato nuovamente ricordato, perché non c'è altro modo di installare il cablaggio su una parete e un soffitto in legno, soprattutto se la casa è fatta di un tronco circolare.

    Retro cablaggio in una casa di legno

    Cos'è un cablaggio così retrò? Questi sono conduttori a un conduttore singolo che sono intrecciati insieme in un modo speciale. Sono un metodo aperto con l'uso di isolanti montati sulla parete o sul soffitto. Va tenuto presente che la distanza dalla superficie su cui è fissato il filo non può essere inferiore a un centimetro. Tale distanza è la norma assoluta per la conformità con la sicurezza antincendio.

    Il primo strato di cablaggio retrò è l'isolamento in vinile. Il primo o il secondo strato è un tessuto di cotone impregnato con una speciale vernice refrattaria. Tuttavia, ci sono fili intrecciati in fibra di vetro. Cavi costosi hanno l'isolamento superiore in seta. Ma poi sono costosi.

    Il cavo per il cablaggio retro dovrebbe essere fatto di rame e avere una sezione trasversale lungo la linea di un millimetro e mezzo e 2,5 mm lungo le linee di presa. Per le prese da cui sono alimentate le caldaie elettriche per il riscaldamento e le stufe, utilizzare fili con un diametro della sezione trasversale grande.

    E questo articolo ti spiega come deporre correttamente il linoleum.

    Cablaggio - Retro

    Per fare il cablaggio retrò in una casa di legno, devi avere:

    • scatole di giunzione;
    • cavi della sezione desiderata;
    • prese di tipo falso;
    • interruttori di superficie.

    Il cablaggio elettrico viene eseguito dopo la finitura dei lavori, su carta da parati, superfici verniciate o laccate.

    Ora produce parti per l'installazione, avendo un colore diverso. Soddisfa anche i gusti più sofisticati.

    In primo luogo, dovresti raccogliere gli isolanti e solo i dispositivi di fissaggio. Questo è necessario per una combinazione di colore e lunghezza dei rulli. Le viti scelgono la lunghezza di tali che siano fissati in modo sicuro e stabile sulla superficie. L'installazione graduale è la seguente:

  • Viene determinato il luogo in cui saranno ubicate prese, interruttori e dispositivi di illuminazione. Quando il cablaggio retro è aperto, le prese dovrebbero essere sollevate sopra il pavimento ad un'altezza sufficiente. Quindi non vi è alcun rischio di danni.
  • Scegliere uno schema per collegare i terminali. L'affidabilità del funzionamento del sistema dipende da questo.
  • Il layout della traccia. Viene eseguito utilizzando un livello laser. Il percorso più ottimale è selezionato, aiuterà sia in operazione che sotto forma di estetica.
  • Allegare clip con markup.
  • Installazione di scatole di installazione.
  • Cavi di connessione e cablaggio. Devi stare attento, i fili non devono essere attorcigliati.
  • Il passo finale è misurare il materiale isolante per la resistenza e condurre un interruttore di prova.
  • Il retro elettricista in una casa di legno ha un vantaggio: è un aspetto estetico. Se scegli l'interno giusto per questo, parlerà del gusto eccellente del proprietario.

    Dove vanno le parti del cablaggio retrò?

    Tali dettagli di cablaggio retrò come fili, raccordi per l'installazione, devono essere acquistati in Italia. Le aziende più popolari sono Fontini, Gl Gambarelli. Producono non solo cavi per cablaggio retro, ma anche rulli, vari tipi di interruttori, scatole di giunzione e molto altro.

    L'intero design di questi elementi è antico. Il materiale da cui è fatto di porcellana. Tutto questo è fatto in modo tale che non c'è bisogno di temere l'incendio, tutto soddisfa gli standard del più alto grado di sicurezza antincendio.

    Il cablaggio retrò non è alla portata di tutti, ma solo per chi può permetterselo.

    Anche se teniamo conto dei prodotti della società "Salvador", le cui imprese sono situate in Cina, non è inferiore nel prezzo alle controparti europee. Quindi è improbabile che risparmiare sia possibile.

    I cavi possono essere scelti dal colore della treccia, ma qui è una questione di gusti. Ad alcune persone piacciono tutte le sfumature del marrone, mentre altre preferiscono i toni contrastanti, il bianco al nero o viceversa.

    Prese e scatole di derivazione, i rulli sono selezionati per la colorazione del filo.

    A causa dell'elevato costo del filo per il cablaggio retro, è possibile eseguire alcuni cablaggi in stile retrò e nascondere parte del filo dietro l'involucro. Se si suppone che il filo sia nascosto in un tubo corrugato, è possibile utilizzare un canale via cavo che corrisponde allo schema dei colori del muro.

    C'è un altro modo semplice per rendere più economici i cavi retrò. Con il permesso del proprietario, ovviamente. Per questo, la parte del cablaggio, che si dirama dallo schermo introduttivo e serve ad alimentare i gruppi, viene eseguita con un cavo di frutta comune come materiale di rivestimento. Il caro filo retrò va dalle scatole di derivazione agli interruttori, alle prese e agli apparecchi di illuminazione. A volte per l'interior design retrò questo è abbastanza, poiché la parte più importante del cablaggio è quella che va lungo le pareti e il soffitto.

    Per collegare i cavi dei cavi in ​​un cablaggio retro, vengono solitamente utilizzati due metodi comunemente usati:

    1. Il primo metodo è quello di spellare le estremità del filo e isolare la torsione. Se non si dimentica il flusso e non si diventa avidi con la saldatura, la connessione rimarrà affidabile per molti anni.
    2. Il secondo metodo consiste nel rimuovere le estremità del cavo e adattarle alle morsettiere. Questo metodo è perfetto se devi collegare un cavo retro e VVG, perché è l'unico adatto per tale connessione.

    E poi un articolo su come realizzare un soffitto di cartongesso.

    In questa sezione del nostro sito http://ru-house.net/sistemy/ tutto sui sistemi di ingegneria della tua casa.

    Riassumendo...

    Nel mercato interno, i produttori di cablaggi elettrici importati sono in regola.

    È vero, ci sono piccoli cambiamenti nella direzione dei produttori nazionali, ma queste imprese sono quasi artigianali e non possono fornire a tutti i loro prodotti. Inoltre, i grezzi di porcellana sono ordinati da un produttore, i meccanici necessari da un altro, e tutto questo è assemblato insieme, da qualche parte quasi a casa.