Come assemblare e installare facilmente il quadro elettrico nell'appartamento

  • Illuminazione

Nell'appartamento di una persona moderna c'è un numero enorme di apparecchi elettrici che creano un grande carico sulla rete.

Per garantire una maggiore sicurezza elettrica, è possibile installare un singolo quadro elettrico in un appartamento o in una casa, questo consentirà di controllare separatamente gli apparecchi elettrici.

Questo può essere fatto in modo del tutto indipendente, ad esempio durante la riparazione o dopo la sostituzione del vecchio cablaggio.

Elementi del pannello elettrico

Un centralino elettrico ordinario per un appartamento contiene non tanti elementi e praticamente chiunque può assemblarlo. Il tabellone include:

  • Interruttore automatico introduttivo. Come regola, raddoppiare, disenergizzare due cavi elettrici contemporaneamente: zero e fase. La potenza è selezionata in base al consumo totale di carico di tutti gli elettrodomestici dell'appartamento.
  • Il dispositivo di spegnimento di protezione (RCD), il relè differenziato. Diseccita letteralmente il cablaggio elettrico entro millisecondi dopo il rilevamento di perdite di tensione, ad esempio, quando il filo neutro è cortocircuitato a massa. Questo non è un elemento obbligatorio del quadro elettrico, tuttavia, vale la pena acquistarlo per garantire la sicurezza elettrica.
  • Interruttori automatici supplementari. Controllano apparecchi ad alta potenza, come caldaie, fornelli elettrici, condizionatori d'aria, lavatrici e circuiti elettrici in alcune stanze. Il valore nominale viene selezionato in base alla potenza del consumatore.

  • Pneumatici rettificati e zero. Sono strisce di rame a base di dielettrico utilizzate per il contatto sicuro dei cavi di messa a terra e di messa a terra. Può essere aperto o chiuso per impedire il contatto.
  • Alloggiamento del pannello elettrico. Necessario per il posizionamento delle attrezzature, realizzato in plastica resistente al calore o in metallo. Può essere montato o incorporato.

    Gli armadi montati sono facili da installare, ma non sempre si adattano bene all'interno dell'appartamento. Incorporati richiedono più preparazione per l'installazione, compresi i lavori di costruzione, ma non sono quasi evidenti.

  • Guida DIN È una piastra metallica destinata all'installazione di macchine automatiche con l'ausilio di dispositivi di fissaggio speciali. Fissato al corpo del quadro elettrico.
  • Cavi di collegamento La sezione trasversale è selezionata in base alle caratteristiche delle apparecchiature elettriche.
  • Requisiti per i quadri di distribuzione

    Uno degli obiettivi principali dell'installazione di un centralino in un appartamento è aumentare il livello di sicurezza elettrica, quindi è necessario prendere molto sul serio i requisiti di installazione.

    • Il pannello deve essere accompagnato da una documentazione tecnica che descrive l'apparecchiatura installata, ovvero il numero di dispositivi e la loro corrente nominale.
    • Lo schermo deve avere un segnale di sicurezza elettrico con la tensione specificata.
    • I materiali di cui è costituito lo schermo, devono essere non combustibili. Coprendo lo scudo non deve passare una corrente elettrica. Di norma, è in plastica resistente al calore o in metallo con rivestimento in polimero.
    • I fili devono essere etichettati, ad esempio con l'aiuto di tag con la designazione dei dispositivi collegati.
    • I morsetti di terra e zero devono avere non più di un filo su ciascun terminale. Quando si scelgono i pad, è necessario contare sul fatto che la connessione rimane libera da terminali. I pneumatici devono essere marcati secondo le regole dell'EIR.
    • Il quadro elettrico deve essere collegato a terra, vale sia per l'armadio che per le porte.
    • Le porte del quadro elettrico dovrebbero fornire elementi per la sigillatura.
    • Si dovrebbe prestare attenzione alla disponibilità di un passaporto tecnico con l'indicazione dei dati e delle specifiche di certificazione.
    • Per collegare le macchine tra loro, è necessario utilizzare speciali pettine.

    Schema di assemblaggio e connessione

    Per creare uno schema di quadri elettrici, è necessario determinare il tipo di sistema di alimentazione in casa, dividere i consumatori di elettricità in più gruppi e, sulla base di questi dati, creare uno schema utilizzando GOST 21.614 per designare graficamente tutti gli elementi dello scudo.

    Il tipo di sistema di alimentazione può essere specificato nel pannello sul pianerottolo, altrimenti può essere trovato contattando l'ufficio dell'alloggio. Esistono tre tipi di sistemi che differiscono nei loro metodi di alimentazione e di messa a terra: TN-C, TN-S, TN-C-S.

    TN-C è un vecchio tipo di alimentatore, il cablaggio nell'appartamento include un cavo bipolare in rame o alluminio, il cavo nel centralino combina zero e terra.

    TN-S, TN-С-S sono sistemi di alimentazione più moderni, utilizzano un cavo a tre fili per il cablaggio nell'appartamento e un cavo separato per lo zero e la messa a terra sul pannello del pavimento.

    Dopo di ciò, inizia a disegnare un circuito. Indica tutti gli elementi che usano simboli grafici secondo GOST 21.614, così come tutti i consumatori attuali che sono collegati ad essi.

    Lo schema di assemblaggio e connessione del quadro elettrico nell'appartamento:

    Utilizzando lo schema elettrico, è possibile iniziare l'installazione del quadro elettrico.

    Installazione e installazione fai-da-te

    Devi prima selezionare il quadro elettrico. Per fare questo, è necessario decidere il tipo di scudo. Si consiglia di installare schermi nascosti con cablaggio nascosto, con cablaggio aperto è meglio installare uno schermo incernierato.

    Se l'appartamento non ha una nicchia speciale per l'installazione del pannello integrato, allora dovrà essere fatto in modo indipendente, il che creerà ulteriori difficoltà, ma tale schermo sarà ben mascherato. La scatola di distribuzione incernierata è molto più facile da installare in un appartamento: tutto ciò che devi fare è fissarlo con diverse viti, ma non sempre ha un bell'aspetto negli interni.


    La fase successiva dipende da quanti gruppi sono stati suddivisi tutti i consumatori di elettricità durante la fase di progettazione del pannello. Il numero di zone dipende dal numero di macchine usate, nonché dalla dimensione del caso in cui verranno installate.

    L'alloggiamento dovrebbe essere scelto con un margine sul numero di macchine installate, esso salverà se è necessario aggiornare il sistema di alimentazione. Prima di installare lo scudo, è necessario selezionare la sua posizione nell'appartamento.

    Dovrebbe anche tenere conto di come verranno posizionati il ​​resto dei mobili e degli oggetti interni. Se è installato un centralino di tipo nascosto, è necessario scegliere un luogo in cui è possibile organizzare una nicchia per esso.

    Le seguenti operazioni dovrebbero essere eseguite solo quando l'alimentazione è spenta. Dopo aver scollegato l'elettricità, è necessario inserire un cavo nella custodia attraverso gli ingressi dei cavi, in precedenza avendo rimosso le prese.

    Questa installazione del centralino è finita, il prossimo compito - l'installazione e la connessione delle macchine.

    Ti invitiamo a guardare il video: consigli sull'installazione dell'armadio incorporato per il quadro elettrico e su come assemblare correttamente il quadro elettrico dell'appartamento con le tue mani da uno specialista generalista:

    L'installazione del quadro elettrico non è qualcosa di difficile, può essere fatto in modo indipendente. È necessario solo capire il suo dispositivo, rispettare tutti i requisiti di GOST e PUE, nonché le regole di sicurezza elettrica. E dopo l'installazione, controlla se tutti gli elementi funzionano correttamente.

    Come collegare abilmente la macchina nello scudo

    L'appartamento moderno è molto difficile da immaginare senza una varietà di elettronica, il che crea qualche inconveniente con la connessione e l'alto carico sulla rete. Per aumentare la sicurezza elettrica e ridurre il carico, è necessario considerare il controllo separato dei dispositivi e installare l'unità di controllo nella scatola elettrica della casa. La posa dei cavi e il corretto layout del quadro elettrico possono essere effettuati autonomamente nell'appartamento, ma per quanto riguarda il completamento del lavoro, non si può fare a meno di uno specialista, perché è necessario avere un'idea del centralino del dispositivo, vari standard, diagrammi ed essere in grado di connettersi.

    Requisiti dello scudo elettrico

    La scelta e l'acquisto di un quadro elettrico è una questione molto importante e responsabile, poiché non solo la praticità nell'uso di apparecchi elettrici, ma anche la sicurezza in casa dipende da questa scelta. Alcuni requisiti vengono presentati alle lastre e alle loro installazioni, che sono specificate in GOST 51778-2001 e ПУЭ. Quindi puoi leggere l'elenco di questi requisiti e regole riguardanti il ​​pannello e la sua installazione:

    • I quadri elettrici devono essere riempiti secondo la documentazione tecnica che li accompagna, che riflette il numero di macchine installate e la loro corrente nominale;
    • lo schermo deve avere un'icona di sicurezza elettrica con tensione (220 V o 380 V);
    • lo schermo dovrebbe essere fatto di materiale non combustibile e avere un rivestimento che non conduca corrente. Questo può essere di plastica o metallo rivestito con una vernice speciale;
    • è necessario effettuare la disconnessione all'interno dello scudo, facendo una marcatura sui fili, che designa gruppi di dispositivi collegati;
    • i ponticelli tra le macchine sono realizzati con l'ausilio di speciali guide-bus;
    • le porte e l'alloggiamento dello schermo devono essere messi a terra. Anche sulle porte è necessario fornire orecchie o qualche altro elemento in modo che l'organizzazione di prova possa sigillarlo;
    • Acquistare un cruscotto, controllare la scheda tecnica, che rifletterà: tipo di cruscotto, nome del produttore, certificato, GOST, ingresso RCD e corrente nominale del dispositivo di protezione, tensione e frequenza, corrente nominale del cruscotto, corrente nominale del dispositivo RCD, grado di protezione, classe del cruscotto, istruzioni su connessione, peso e dimensioni.

    Se rispetti i requisiti di cui sopra, così come i requisiti indicati in GOST e PUE, puoi facilmente acquistare, installare e connettere il cruscotto a casa. Oltre a questa conoscenza, avrete anche bisogno di avere tra le mani e un circuito elettrico del pannello di controllo, in modo che non ci sarà alcuna difficoltà ad accettare il lavoro da parte dei dipendenti del dipartimento degli alloggi.

    Mappatura del quadro elettrico

    Un passo importante nell'installazione di un quadro elettrico è la creazione del suo schema. Ci sono diverse spiegazioni per questo. Supponiamo che se si pianifica di riparare in futuro o di aggiornare il cablaggio nell'appartamento, con l'aiuto dello schema, è possibile stabilire rapidamente qual è la responsabilità di ciascuna macchina e parte del pannello. Inoltre, lo schema avrà bisogno quando si accetta di lavorare un elettricista. Inoltre, collegare i fili, avendo a portata di mano un simile schema, è molto più semplice. Puoi disegnarlo manualmente o in programmi specializzati e poi stamparlo.

    Il circuito elettrico viene creato in più fasi. Prima di tutto, è necessario scoprire qual è il sistema di alimentazione in casa, quindi rompere tutti i punti del consumo di energia elettrica in diverse categorie. Dopodiché, sulla base dei dati già disponibili, viene creato uno schema di scudo. È estremamente importante che nello schema siano stati utilizzati i simboli, descritti dettagliatamente in GOST 21.614 "Immagini di apparecchiature elettriche grafiche tradizionali e cablaggio nell'originale".

    Quindi, come detto sopra, tutto il lavoro parte dalla definizione del sistema di alimentazione e dalla messa a terra nell'appartamento, poiché la connessione del pannello dipenderà da esso. Questo può essere trovato guardando il pannello sul pavimento o andando all'ufficio dell'alloggiamento. Spesso, tre sistemi TN-C, TN-S e TN-C-S sono equipaggiati in aree residenziali.

    Vale la pena notare immediatamente che il primo sistema è stato creato secondo i vecchi standard GOST ed è stato utilizzato in case costruite prima del 1998. Il sistema TN-C è rappresentato da un cablaggio a due fili in rame o alluminio. Un cavo trifase (L) con una abitazione PEN, in cui sono stati combinati il ​​terreno e lo zero, è andato al pannello del pavimento di distribuzione. Gli ultimi due sistemi sono utilizzati nelle case moderne. Nell'appartamento viene posato un filo di rame a tre fili e un cavo con tre fasi (L), zero (N) e terra PE (S) è collegato allo schermo.

    Come assemblare correttamente un quadro elettrico in un appartamento o in una casa privata

    Un appartamento o uno scudo di casa, per una persona lontana dagli elettricisti, è una scatola con alcune cose, un contatore elettrico e un mucchio di fili all'interno. Non è chiaro il motivo per cui tutto è lì e a che cosa serve. E non è completamente chiaro da quale logica è stata raccolta. E, soprattutto - arrampicarsi lì è solo spaventoso.

    Se hai questi pensieri e reazioni al dispositivo di un quadro elettrico in una casa o in un appartamento privato - congratulazioni! Sei una persona ragionevole. Perché il centralino è una cosa davvero complicata e insicura. Per progettare e assemblare in modo competente una scheda di distribuzione e contabilità, è necessario conoscere molte cose.

    In breve, l'assemblaggio di un quadro elettrico nell'appartamento è impossibile senza:

    • progetto di cablaggio elettrico;
    • scegliere il posto giusto per l'installazione;
    • schemi di assemblaggio di scudi;
    • la scelta corretta dell'alloggiamento (metallo o plastica, incorporato o montato);
    • selezione competente di componenti;
    • corretta installazione di attrezzature;
    • collegamento corretto della schermatura al cavo di alimentazione.
    Attenzione! Qualsiasi errore renderà il lavoro dell'apparecchiatura poco sicuro, e questo avrà ripercussioni su tutto il sistema elettrico della casa e dei vostri elettrodomestici. Pertanto, solo un elettricista esperto dovrebbe installare il centralino!

    E ti diremo su come è organizzato lo scudo, quali sono gli schemi, cosa c'è dentro il caso e altre sottigliezze. Quindi puoi controllare il wizard e capire perché è stata scelta questa o quella parte.

    contenuto

    1. La scelta del luogo di installazione

    Iniziamo con la parte più semplice - dove posizionare il centralino nell'appartamento? È più comodo posizionarlo vicino alla porta d'ingresso nel corridoio. In questo caso, non sarà necessario tirare lontano il cavo di alimentazione dal sito. L'opzione migliore in altezza - a livello degli occhi di un adulto. Ed è conveniente prendere le letture del contatore e spegnere le macchine se necessario.

    Per i sostenitori di spingere tutto sotto il soffitto, "per sicurezza, come si suol dire, i contatori sono stati appesi in precedenza", afferma quanto segue. I vecchi contatori elettrici con i fusibili sono stati montati semplicemente sulla parete senza cassetti, quindi sono stati appesi al soffitto. Il quadro elettrico moderno ha un alloggiamento solido ed è bloccato, in modo che i bambini non vi si adattino, se non si getta la chiave in un posto ben visibile.

    Quando si sceglie un luogo per il montaggio del pannello in una casa o in una casa privata, è necessario considerare dove e come il cavo dalla linea aerea o dalla linea di alimentazione sotterranea verrà caricato o finito. I dati su reti esterne possono essere ottenuti dalle vendite di energia locali.

    2. Acquistare un quadro elettrico già pronto per l'installazione in un appartamento o assemblarlo da soli

    Poiché è cantato nella vecchia canzone "Che progresso ha raggiunto", puoi acquistare uno scudo già pronto con un riempimento completo. Se il tuo elettricista offre questo design dell'assemblaggio "marchiato", non preoccuparti. I quadri vengono raccolti da imprese e imprese di installazione elettrica, compresi quelli realizzati su ordinazione o per i tipici progetti di cablaggio degli appartamenti.

    Il punto principale che deve essere chiarito è se il tuo maestro ha lavorato prima con gli scudi già pronti o questa è la prima esperienza. Se ha installato una dozzina o due di tali assemblee e conosce le loro caratteristiche, allora sentitevi liberi di essere d'accordo. Ma se sei un porcellino d'India per il primo esperimento, rifiuta. È meglio raccogliere se stesso, maniglie, alla vecchia maniera.

    3. Elementi del centralino

    Il layout dello scudo nell'appartamento è uno dei punti principali, ma prima di affrontarlo, vediamo quali elementi sono inclusi nel design. In modo da capire la designazione e la composizione dello schema elettrico.

    Di solito all'atto dell'installazione di un uso di guardia:

    1. Macchina introduttiva. È posto sulla protezione dell'intero circuito di cablaggio. I core del cavo di ingresso principale sono collegati ai terminali della tavola automatica di input. Per un comodo lavoro con il quadro elettrico, un interruttore elettrico viene spesso installato davanti alla tavola calda introduttiva. Permette di diseccitare l'intero gruppo per la sostituzione di componenti, una manutenzione preventiva sicura e disabilita completamente l'alimentazione dell'appartamento o della casa. In questo caso, il cavo del cavo di alimentazione sull'interruttore.
    2. Contatore elettrico Viene installato dopo la macchina introduttiva e considera il consumo energetico in una casa o in un appartamento. A volte il contatore è separato, allo scudo, insieme allo spegnimento automatico. Ad esempio, sul sito di un condominio.
    3. Il dispositivo di spegnimento di protezione - è inteso per la protezione contro la sconfitta dalla corrente e la prevenzione degli incendi. L'RCD nel circuito può essere installato come uno dopo il contatore, ad esempio in un monolocale con un piccolo carico. Oppure mettere alcuni DCR su linee separate con grandi consumi (sul fornello elettrico, lavatrice, condizionatore d'aria).
    4. Macchine lineari Necessità di linee individuali per stanze diverse, apparecchi e illuminazione. Rompere il circuito se rilevano sovracorrente o cortocircuito, proteggere il cablaggio e l'apparecchiatura collegata da eventuali danni. L'innesco automatico può prevenire un incendio dovuto al riscaldamento e all'accensione del filo.
    5. Protezione diffusore - può essere messo al posto di un paio automatico + UZO su linee elettriche separate di apparecchi elettrici.
    6. Guida DIN - elemento di montaggio per l'installazione di attrezzature. Montato sulla parete posteriore del quadro elettrico. A seconda delle dimensioni del cabinet, il numero di binari din e il numero possibile di moduli installati possono essere diversi. Per non confondersi con l'acquisto dell'alloggiamento dello schermo in base al numero di moduli, è necessario elaborare uno schema elettrico.
    7. Collegamento di sbarre Necessario per collegare e collegare zeri di lavoro e fili di terra. Lo scudo utilizza entrambi i terminali del bus zero e la messa a terra.
    8. Pneumatici di distribuzione. Sono installati per il "bundle" di automi lineari, RCD e difacfomats. I pettini degli pneumatici hanno un isolamento affidabile e consentono di collegare in modo rapido e sicuro un numero di macchine attraverso la morsettiera di ingresso. Può essere utilizzato sia per il conduttore corrente che per il funzionamento a zero.

    4. Schema del quadro elettrico nell'appartamento

    Lo schema è sempre utilizzato quando si monta lo schermo? No, non sempre, ma solo un master con una vasta esperienza e esperienza di cablaggio può assemblare un centralino per il cablaggio in un appartamento senza un circuito. Quando fai scudi costantemente e centinaia all'anno - lo schema è stampato nella testa. Cioè, infatti, è sempre lì, solo non disegnato su carta.

    Bene, se lo schema è stampato e sei interessato a capire cosa sono raffigurati i rettangoli e le linee - capiamo insieme.

    Quali sono gli schemi e cosa è indicato su di loro

    Tutto dovrebbe essere mostrato sul diagramma, a partire dall'interruttore automatico di ingresso, fino agli interruttori di limite sulle linee. Inoltre, non sono stati disegnati solo piccoli quadrati, ma è stata scritta una designazione completa con valore nominale e classe di protezione. Questo schema è utile quando si sostituiscono i moduli o ne si aggiungono di nuovi.

    Vediamo ora le diverse opzioni per l'assemblaggio del circuito stampato nell'appartamento.

    Per l'alloggio nel vecchio fondo (cablaggio senza messa a terra)

    Nelle case di costruzione sovietica e ricostruiti vecchi edifici il cablaggio non ha messa a terra. Pertanto, nel circuito stampato non è presente un bus PE di messa a terra.

    Per un appartamento di una stanza usiamo la versione più semplice del pannello. Il suo design includerà:

    • corpo con binari din;
    • Automatizzazione automatica a doppio polo da 32 Ampere;
    • contatore elettrico (ad esempio, è indicato "Mercury 201");
    • RCD 2P 40A a 30 mA;
    • 3 macchine unipolari per 16 A (illuminazione, prese, lavatrice);
    • zero bus PEN (per connessione separata di zero e protezione).
    Attenzione! Per il funzionamento sicuro del cablaggio in tali schemi, dividere il conduttore di zero e di lavoro nel cavo sul bus PEN, anche in assenza di un circuito di messa a terra.

    Per proteggere contro i picchi di tensione durante lo "zero burn out" a causa del cablaggio fatiscente, i relè di controllo tensione vengono aggiunti al circuito stampato. Si attiva durante la rottura dell'isolamento e il contatto tra i fili di fase e neutro, interrompe il circuito e protegge gli elettrodomestici da eventuali danni.

    Per gli appartamenti con due o tre camere da letto, questo schema è esteso al numero richiesto di automi lineari. E sulle linee di uscita con elettrodomestici di grandi dimensioni, ad esempio, un lavaggio / lavastoviglie, sono installati RCD supplementari bipolari con un valore nominale inferiore (16-25A / 10mA) per proteggere dalle scosse elettriche. Questo garantisce un'elevata sicurezza e senza filo di messa a terra.

    Schema del quadro elettrico nell'appartamento con l'RCD e messa a terra

    Se la casa è nuova o il cavo all'ingresso è stato cambiato e il circuito di messa a terra è stato stabilito, allora il layout del pannello dell'appartamento sarà diverso. Ad esempio, prendere anche un monolocale con una stufa elettrica in cucina.

    Quando si installa il quadro, è necessario utilizzare:

    • scatola di plastica con 2 file di binari din;
    • automatico a doppio polo 40 A;
    • contatore elettrico monofase;
    • RCD 2P 50 A a 30 mA;
    • 4 interruttori batch unipolari (tre per 16 A e uno per 25A per la piastra);
    • bus zero (funzionamento zero N) e bus di terra (PE);
    • pneumatico-pettine (per il collegamento di automi).
    Attenzione! Il contatore elettrico con un valore nominale di 40 A con questa variante del circuito è installato sul sito o in una scatola separata accoppiata con un interruttore di circuito. Ma può essere aggiunto al piano e messo tra la macchina introduttiva e il RCD.

    In un appartamento con un numero elevato di stanze e linee di cavi, è necessario inserire ulteriori RCD su 2 poli con un valore nominale di 16-25 A / 10 mA per apparecchiature potenti. Risponderanno rapidamente a una piccola perdita e proteggeranno dalle scosse elettriche.

    Ad esempio, le lavatrici spesso "combattono la corrente" a causa di problemi con il cablaggio interno. E se li tocchi con le mani bagnate, puoi ottenere un colpo significativo. Questo è estremamente pericoloso, specialmente per i bambini o le persone con cuori deboli. L'RCD sulla linea che collega la macchina sentirà salti e spegnerà la corrente quando si contatta per la prima volta il cavo nudo con la custodia.

    Entrambe le versioni dei circuiti, con e senza messa a terra, sono progettate per reti a 220 volt, che sono utilizzate nella maggior parte degli edifici residenziali della città. Ma alcuni edifici sono alimentati da 380 volt e gli schemi dei quadri elettrici degli appartamenti sono molto più complicati.

    Lo schema dello scudo per un appartamento con una rete elettrica trifase

    Nelle case nuove, ad esempio, nelle case a schiera, è stata condotta una rete con una tensione di 380 volt e il cablaggio corrispondente è stato effettuato nell'abitazione. Il quadro elettrico per un appartamento di questo tipo è più complesso e utilizza dispositivi trifase e monofase. Il contatore della misurazione dell'elettricità viene solitamente posizionato separatamente sul sito in coppia con un interruttore o un interruttore tripolare.

    In linea di principio, un tale assemblaggio può essere utilizzato per una casa privata con alimentazione trifase. Ma con l'installazione obbligatoria di un isolatore generale antincendio. Non è necessario installarlo nell'appartamento se ci sono dispositivi separati sulle linee.

    Per installare lo scudo sarà necessario:

    • alloggio con binari din;
    • Automatizzato di ingresso tripolare a 63 Amp;
    • misuratore trifase;
    • bipolare UZO 40 A a 30 mA (per proteggere le linee di illuminazione di bagni, lavatrici e prese di camera);
    • macchine automatiche lineari per 1 polo (nominale 16, 25, 40 A);
    • ulteriori difavtomata bipolari per il cablaggio di prese da cucina da 16A / 30mA e un bagno di idromassaggio (25A / 30mA), possono essere sostituiti con una coppia automatica RCD + di caratteristiche simili;
    • pneumatici zero e protettivi;
    • Bus-pettine.

    Il circuito può essere integrato con un ulteriore UZO per fornello elettrico (2P 25A / 30 mA).

    Scudo in appartamento con una stufa elettrica trifase

    In alcune case, un cavo di rete trifase arriva all'ingresso degli appartamenti, ma la tensione di 380 volt viene utilizzata solo per collegare il fornello elettrico. Tutto il resto del cablaggio è fatto per una rete monofase e lo scudo è combinato.

    All'ingresso vi è un automatetto introduttivo a tre poli su 63 A (dopo l'interruttore del coltello), quindi un contatore trifase. Quindi il cavo di alimentazione è consentito su due diversi rami. Nella prima vengono rimosse le fasi in eccesso e vengono montati il ​​circuito di schermatura e il cablaggio elettrico monofase da 220 Volt. Il secondo ramo rimane invariato e porta tre fasi alla stufa elettrica con un filo diretto.

    Una macchina automatica tripolare a 20A o 32A (a seconda della potenza della stufa elettrica) e un RCD a quattro poli con un superamento del valore nominale della macchina in ampere per passo, vale a dire per l'interruttore da 20 A, prendere l'RCD 25A / 30mA, per l'interruttore di circuito 32A, RCD 40A / 30mA. Oppure mettere un difavtomat con caratteristiche simili alla corrente (20A o 32A) e perdite (30 mA).

    Durante l'installazione del cablaggio utilizzare un cavo di alimentazione a cinque fili trifase con un carico di corrente da 20 a 32 Amp e una presa e una presa speciali per il collegamento elettrico.

    Se al posto della stufa, un pannello e un forno separato sono posizionati separatamente, è necessario tirare due linee di collegamento. Sul pannello - trifase, sul cabinet più spesso monofase, con l'installazione delle macchine corrispondenti e RCD. (Puoi leggere la scelta delle prese per il forno e il piano di cottura qui)

    Frigorifero su una macchina separata

    Spesso negli schemi del pannello nell'appartamento fanno una linea separata sul frigorifero per spegnere tutto tranne lui. Ciò consente di non esentare il frigorifero dalle scorte durante le vacanze o i viaggi di lavoro e allo stesso tempo disenergizzare tutto il resto per sicurezza.

    5. Centralino in una casa privata

    Le case sono diverse, come gli appartamenti, e gli schemi in essi sono altrettanto diversi. Ma possono essere divisi in 2 gruppi: per il cablaggio a 220 V e 380 V.

    Quadro elettrico per cablaggio 220V in casa privata

    Per le abitazioni suburbane di piccolo formato o una casa di campagna non è necessario un assemblaggio complesso. Non c'è un grande carico, e quindi lo schema ricorda un semplice centralino per un monolocale.

    Per l'installazione è necessario:

    • Guida DIN;
    • Interruttore bipolare con ingresso da 40 Amp;
    • contatore elettrico (monofase, corrispondente alla corrente nominale dell'ingresso automatico, singola o multi-tariffa);
    • difavtomat bipolare o RCD 50 A / 30 mA;
    • interruttori / interruttori di circuito per 1 polo (in base al numero di linee di carico, con un valore nominale di 16 A per illuminazione e prese e con un rating di 25-40 A per un carico potente, ad esempio una lastra);
    • pneumatico zero;
    • gomma protettiva;
    • il pettine isolato di connessione.

    Se ci sono più linee di lavoro che nel diagramma, ad esempio, c'è anche un garage e un'officina, quindi aggiungiamo macchine automatiche per loro e installiamo ulteriori RCD per proteggersi dalle perdite di corrente a causa di rotture nell'alloggiamento e danni al cablaggio. Nel garage o nell'officina è necessario a causa dell'elevata umidità e mancanza di riscaldamento. È meglio inserire un RCD in più con un valore nominale inferiore a "prendere" una scossa elettrica in una stanza umida.

    Assemblare lo scudo per una casa privata con una rete trifase

    Se la casa è grande come un cottage, allora è più spesso alimentata da una rete trifase. Ci sono molti messaggi sia in locali residenziali che in punti vendita della famiglia. Pertanto, il progetto si rivela serio e molti elementi sono necessari per il montaggio.

    Lo scudo elettrico per la tua casa include:

    • corpo con 2-3 file di guide DIN;
    • Automatica introduttiva a 3 poli 63A;
    • contatore elettrico trifase (con corrente nominale di 63 A);
    • RCD a quattro poli 80 A a 300 mA (per circuito generale di protezione antincendio);
    • pneumatici di distribuzione;
    • Interruttori automatici 1P per gruppi di carico individuali (luce - 16 A, prese - 25 A, potenti elettrodomestici e apparecchi domestici - 40 A);
    • RCD bipolari aggiuntivi con un valore nominale di 10/16/30 mA per proteggere determinati gruppi: prese, garage (il valore corrente è un ordine di grandezza superiore rispetto ai dispositivi automatici da 25 a 50 Amp);
    • automatico tripolare da 20 A e RCD 4P a 25 A con una corrente di dispersione fino a 30 mA per collegare una stufa elettrica o difavtomat 20A / 30 mA;
    • pneumatici zero e pneumatici PE protettivi;
    • Bus-pettine.

    La capacità dell'unità antincendio dell'RCD da 300 milliampere è selezionata per il carico totale e una significativa perdita di fondo. È progettato per proteggere il cablaggio dal fuoco a causa di cortocircuiti o danni all'isolamento. Per la sicurezza dei singoli circuiti da shock elettrico, vengono messi dispositivi con un valore nominale inferiore per reagire alle perdite nella linea protetta.

    La casa utilizza una tensione di 220 V per l'illuminazione e prese per elettrodomestici, nonché una linea di 380 V per alimentare la stufa elettrica. Nella dependance esce una rete monofase.

    Se è necessario alimentare il carico trifase, è possibile aggiungere un altro circuito di potenza con l'uscita all'esterno della casa. Oppure mettere la macchina, l'RCD e una presa per 380 V all'interno della casa, per collegare il carico attraverso una prolunga. Questa opzione è adatta se l'apparecchiatura si accende molto raramente.

    6. Come scegliere un alloggio per il centralino in un appartamento o in una casa

    Poiché tutti gli elementi dello schema sono installati all'interno del corpo dello scudo, dovrebbero essere selezionati dopo lo sviluppo del piano di installazione. Per garantire che tutto ciò di cui hai bisogno si adatti e resti disponibile per aggiungere componenti. Il risultato è stato un circuito con 42 moduli, quindi prendiamo il caso per 46, o prendiamo 66 posti, e prendiamo il cabinet per 72.

    Lo spazio libero ti consentirà di connettere una nuova linea o una coppia, se necessario. Ad esempio, abbiamo acquistato anche elettrodomestici, ma il cavo e le prese in cucina / bagno non tirano il carico totale ed è necessario "buttarne" uno in più. O ha cambiato la lastra in una più potente e ha bisogno di un cavo con caratteristiche diverse. Pertanto, è meglio prendere un cabinet con un margine per il numero di moduli piuttosto che cambiarlo in uno nuovo e riassemblare l'intero pannello.

    Viene preso in considerazione quando si sceglie un caso e una riserva di spazio per collegare fili e gruppi di connessione di macchine automatiche. Durante il montaggio è necessario mantenere una distanza di sicurezza tra gli elementi. Non puoi spingerli e chiudere i fili, pigiando come lo spratto in banca.

    Tipi di quadri elettrici

    Tutti gli allegati o, come vengono anche chiamati, possono essere suddivisi in base a due caratteristiche principali:

    • materiale di produzione (metallo, plastica).
    • metodo di installazione (montato, incorporato).

    I mobili in metallo sono spesso montati e montati sul muro. Sono disponibili in entrambe le versioni standard con grado di protezione IP 31-43 e resistenti all'umidità con IP 44-54. Per assemblare lo scudo in una casa o in un appartamento, è sufficiente un caso di normale esecuzione, è improbabile che cada sotto la pioggia o venga collocato vicino a condotte di approvvigionamento idrico. Le scatole sigillate saranno utili per l'installazione in strada e non siamo interessati.

    Ci sono modelli di armadi metallici e per il montaggio in una nicchia, se ti piace il metallo e vuoi rimuovere un armadietto in un muro, scegline uno.

    Gli schermi in plastica sono disponibili sia per il montaggio a parete che a parete. È possibile scegliere un armadio in plastica per piccoli assemblaggi (in appartamenti / casa di campagna) e per pannelli multifunzione complessi (cottage, casa di campagna, grande appartamento). Per la durata e il grado di protezione IP, non sono inferiori al metallo.

    Suggerimento: Quando si sceglie uno scudo in una nicchia, renderlo leggermente più grande del corpo in larghezza e altezza. È molto più facile fissare lo scudo installato con schiuma o alabastro in una grande apertura piuttosto che spingerlo in un calcio di nicchia.

    Il numero di moduli e scatole di riempimento

    I casi sono venduti con binari din installati per un certo numero di moduli, è indicato nel nome del prodotto. Le guide DIN sono guide di montaggio per le apparecchiature installate. I contatori automatici, UZO, sono dotati di chiavistelli speciali che li fissano al binario.

    Il numero di moduli è il numero di elementi della dimensione di un modulo che può adattarsi alle guide. Se un elemento occupa più di un modulo in larghezza, allora meno elementi entreranno nel corpo. Per determinare il numero richiesto, è necessario aggiungere le dimensioni di tutti gli elementi del circuito nei moduli, tenendo conto del margine della distanza tra le parti.

    Alcuni modelli sono dotati di guide din con tappi di chiusura che possono essere rimossi. Questo libera spazio per oggetti aggiuntivi. Ma è meglio prendere un cabinet con una riserva del numero di moduli, come abbiamo già detto (ad esempio, abbiamo contato 66 moduli, acquistiamo boxe a 72).

    Le sbarre speciali sono utilizzate per collegare lo zero di lavoro e i cavi di protezione. In alcuni modelli di cabinet vengono installati, ma più spesso durante l'assemblaggio del pannello devono essere acquistati separatamente.

    7. Custodia dello scudo in un appartamento nel negozio online 220pro.ru

    Tutti i tipi di armadi, di cui abbiamo parlato prima, sono presentati nel nostro catalogo di negozi. Non ci sono raccomandazioni "dure" quando si scelgono le apparecchiature del pannello. È sufficiente concentrarsi sullo schema elettrico per adattarsi a tutti gli elementi e tenere conto del tipo di cablaggio.

    Nell'appartamento, è più spesso interno e i pannelli sono incorporati. Anche se il muro vicino alla porta d'ingresso sta portando, è possibile fare una rientranza per l'armadio in esso. Oppure posiziona lo scudo sulla parete divisoria interna più vicina. È molto facile fare una nicchia in esso.

    Se viene utilizzata una guarnizione esterna, in questo caso il cavo è nascosto dietro una sorta di finitura, ad esempio dietro un muro di cartongesso. In questo caso, mettere un armadio in una nicchia in un rivestimento in cartongesso.

    In una casa di legno, il cablaggio esterno è fatto, secondo le regole di sicurezza, e viene portato un pannello sospeso. Nei cottage e case a pannelli con isolamento in lana minerale, le comunicazioni sono nascoste nelle pareti come in un appartamento. Pertanto, gli armadi di montaggio sono collocati in una nicchia.

    Per il resto - tutto per il tuo gusto e colore. Scegli la tua custodia in metallo o plastica preferita per installazioni nascoste o all'aperto. Ti faremo semplicemente riferimento per tipo e modello.

    Gli armadi metallici per il montaggio a parete sono presentati in serie:

    Scegli le scatole di plastica della serie:

    Suggerimento: La scatola minima per 8 moduli può essere utilizzata in un appartamento senza messa a terra. Ci sarà una tavola calda introduttiva, uno stretto contatore a modulo singolo, un UZO e 3 automi lineari, più una barra per i fili neutri. Ma ti consigliamo di non sprecare tempo in sciocchezze e di iniziare da 12 moduli, anche per lo scudo più semplice.

    Gli armadi ad incasso per l'installazione in una nicchia sono utilizzati nelle reti domestiche con cablaggio interno. Il cavo di collegamento è inserito attraverso la parete superiore dell'alloggiamento, lo schermo stesso è completamente "incassato" nella parete, solo la porta è a livello della superficie. Scatole per l'installazione in una nicchia, scegliere nella serie:

    Le porte scudo in una nicchia sono sia trasparenti che ordinarie. Puoi scegliere di abbinare la finitura o al contrario un colore contrastante. Per alcuni modelli, le porte sono disponibili separatamente. Se sei stanco dei vecchi colori, passa a uno nuovo.

    Suggerimento: Ti ricordiamo che la nicchia del cabinet è realizzata con un margine e non vicino alle dimensioni del case!

    8. La scelta dell'automazione sull'esempio del catalogo 220pro.ru

    Perché abbiamo bisogno e come sono usati nello schema degli scudi degli automi, UZO, difavtomaty che abbiamo già detto. Ora analizziamo come prenderli, usando l'esempio del nostro catalogo di negozi.

    Con il nome è già chiaro che è responsabile per l'ingresso del cavo di alimentazione nel circuito stampato. Conduttori zero e correnti del cavo dalla piattaforma all'ingresso o dal polo vicino alla casa, se si dispone di una rete da 220 volt, si avvieranno sulla macchina introduttiva. Se la trifase a 380 volt, allora la corrente di lavoro vissuta sarà tre e a loro uno zero funzionante.

    Il valore nominale dell'automatizzatore in ingresso dovrebbe corrispondere al carico corrente della rete. Come calcolarlo, abbiamo detto nell'articolo la scelta del cavo. A proposito, il valore nominale dell'automa in ingresso coincide con l'indicatore del misuratore corrente. Puoi concentrarti su questa figura.

    Quindi per un appartamento / casa sotto una tensione di 220 V, un automatico bipolare da 40 A, 63 A o, molto raramente, da 100 A.

    Su una rete trifase di 380 V - un interruttore a tre poli da 63 A o 100 A.

    Contatore di energia elettrica

    Il misuratore può essere nel pannello o separatamente, ad esempio sul sito, ma è comunque necessario acquistarlo. Quando c'è un contatore, ad esempio, un appartamento è stato acquistato nel vecchio fondo, o se si vive in esso da molto tempo e si fanno solo riparazioni, rivolgersi all'ufficio vendite del dispositivo. Se scade, puoi anche cambiare il contatore con uno nuovo.

    Quando si sceglie l'attrezzatura contabile, considerare il tipo di rete elettrica nell'appartamento o casa. Per una rete con una tensione di 220 V è necessario un contatore elettrico monofase, per una rete con una tensione di 380 V, uno trifase. Il contatore è un'attrezzatura speciale e la fornitura di energia ha una serie di requisiti che devono essere seguiti. Tutte le caratteristiche dei contatori elettrici e le regole di selezione sono descritte in questo articolo.

    Nello schema può esserci un dispositivo di sicurezza per tutti i cablaggi, è anche chiamato RCD comune ignifugo, e separati, su linee con un carico elevato. Il valore nominale della corrente RCD antincendio generale in ampere è teoricamente uguale al valore nominale dell'automa, ma per esperienza pratica è meglio installare un dispositivo di protezione con una figura grande. Questo proteggerà l'RCD da danni da sovraccarico. La macchina in questi casi non funziona immediatamente, ma dopo un po 'di tempo c'è il pericolo che il dispositivo di protezione si bruci. Ma se il valore dell'RCD è superiore a quello dell'automa, trasferirà facilmente il sovraccarico anche del 30-40%.

    L'entità della corrente differenziale dipende dal carico totale del cablaggio. Per i circuiti semplici è sufficiente un RCD di 30 mA, per quelli complessi e caricati, vengono presi a 100 mA e anche a 300 mA. Il compito principale della protezione antincendio RCD - protezione contro chiusure e incendi.

    Come misura comune:

    Gli RCD sulle linee di solito hanno un valore di differenziale di 10 mA, devono rispondere rapidamente alla perdita minima, ma in base alle raccomandazioni dell'EMP è possibile installare apparecchiature a 30 mA. Alla corrente nominale totale, è anche meglio prendere un "protettore" con un valore maggiore, cioè su una linea di presa con una coppia su una macchina da 25 A, preferibilmente un RCD a 40 A.

    Per l'illuminazione, prendiamo un RCD da 25 A per l'interruttore a 16 A.

    Esempi dal catalogo:

    Automi differenziali

    Difavtomats viene utilizzato per sostituire l'interruttore automatico lineare e il dispositivo di protezione. Sono selezionati in modo simile per il carico corrente sulla linea e la grandezza della corrente differenziale. Ma la maggior parte di difavtomatov al di sopra della soglia di corrente di dispersione e inizia a 30 milliampere, anche se ci sono 10 mA.

    Esempi dal catalogo:

    Interruttori automatici moderni, dispositivi a corrente residua, difavtomaty convenienti per l'installazione. Hanno scanalature e morsetti per gli elementi di fissaggio sulla guida din. I morsetti sul dispositivo modulare possono essere 2 o 4 pezzi. Quelli superiori non si muovono e si aggrappano rigidamente al bordo del binario. Quelli più bassi sono mobili, vengono premuti in modo che il modulo possa essere montato sulla guida, quindi si incastrano e fissano l'apparecchiatura.

    9. Come collegare le macchine nello scudo

    L'assemblaggio del centralino dell'appartamento non è solo gli elementi necessari, ma anche il loro "fascio" corretto e competente.

    Sono disponibili barre di rame isolate per collegare gli automi. Si chiamano pneumatici a pettine o pneumatici a pettine. In apparenza, assomigliano a un pettine con denti rari con una distanza di uno o un modulo e mezzo tra di loro. Questo ponticello collega una serie di automi lineari su una fase o un filo zero. I pneumatici hanno lunghezze diverse e sono progettati per collegare da 12 a 60 moduli.

    Entrambi gli autobus sono disponibili separatamente per il conduttore di fase in grigio e blu per gli zeri di lavoro (il blu viene utilizzato anche per contrassegnare "zero" nel cavo). Ma ci sono anche modelli universali con doppia marcatura, che possono essere messi sia sulla fase che sullo zero. I pneumatici pettinati sono adatti al "fascio" di macchine automatiche, RCD, difavtomat, contattori.

    Nel catalogo 220pro.ru ci sono diversi tipi di pettine per pneumatici:

    I pettini elettrici per 1-2 poli sono generalmente progettati per carichi di corrente fino a 63 A, sufficienti per circuiti con una tensione di 220 V.

    Esistono anche modelli per la corrente, questi ultimi si distinguono per una corrente nominale elevata fino a 100 A e un numero elevato di poli (3, 4).

    Per macchine trifase (con una tensione di 380 V) sono adatti:

    I pettini possono essere tagliati al numero desiderato di piedini, ma sempre con la chiusura del cappuccio terminale del bordo tagliato per isolare il conduttore.

    Oltre agli pneumatici, gli elettricisti usano spesso cavi, ad esempio PV1 con una sezione di 6 mm 2. I jumper sono fatti di fili tra l'intero gruppo di automi o singoli assiemi.

    Cosa è meglio usare - filo o bus

    Dipende dalle dimensioni dello scudo. Se è piccolo, a 3-4 macchine automatiche e la corrente massima nel circuito è fino a 40 A, allora i ponticelli dal filo si adatteranno perfettamente. Ma se lo schema è più grande e più serio, con una dozzina o due dispositivi, allora non c'è modo di fare a meno di pettini.

    Qual è il vantaggio? Il bus di collegamento fornisce:

    • migliore contatto e accorciamento delle estremità nel morsetto, rispetto ai ponticelli metallici;
    • maggiore affidabilità e corrente di carico, il pneumatico "tiene" non meno di 63 A. Per arrivare a questo indicatore con un filo, è necessario prendere una sezione trasversale di 16 quadrati, è scomodo. Il filo spesso è difficile da fissare nei dispositivi e si deforma male;
    • Scudo pulito e sicuro, senza fili inutili e contatti nudi.
    Suggerimento: Raccomandiamo di mettere pneumatici-pettine negli schemi di pannelli di appartamenti, cominciando da due stanze, e negli schemi di grandi case di campagna e cottage.

    10. Pneumatici Zero e con messa a terra

    Il bus zero è un elemento obbligatorio per tutti i tipi di circuiti, sia monofase che trifase. Il bus zero "distribuisce" lo zero operativo ai dispositivi collegati del circuito. In poche parole, viene fornito con un filo con uno zero funzionante dal cavo di alimentazione principale. E già dal bus questo zero "porta via" tutte le macchine automatiche. Quindi, viene creato un singolo contorno zero indissolubile. In piena conformità con le regole del lavoro elettrico e le esigenze dell'EMP.

    I pneumatici N sono diversi, sono aperti, sotto forma di barre di rame con fori. Hanno isolatori alle estremità per il montaggio sul corpo della protezione o un supporto isolante per il montaggio sulla guida DIN. Ci sono anche pneumatici completamente isolati (in un guscio di plastica).

    Entrambi i tipi vengono utilizzati nei circuiti come bus zero principale o come bus aggiuntivi per il collegamento di interruttori differenziali lineari. Quale dalle regole dovrebbe ricevere il loro zero "indipendente", in modo che quando un dispositivo si attiva, il resto della società non si spegne.

    Il catalogo 220pro.ru presenta N-pneumatici su guida din in un caso isolato:

    È necessario un bus di messa a terra per collegare i cavi di protezione PE

    Anche se la casa è vecchia senza messa a terra, lo zero operativo e lo zero protettivo sono necessariamente separati in base alle norme di sicurezza elettrica. Negli edifici moderni per il cablaggio sono utilizzati cavi con conduttore di protezione PE, che si trova nel circuito stampato ed è collegato al bus di protezione. È anche chiamato GZSh - il principale bus di messa a terra. Questo non è del tutto corretto, dal momento che il GZSH può essere chiamato solo pneumatico entrando in tutta la casa, in un condominio o in uno privato. Nel pannello piatto è solo un bus di messa a terra PE.

    Il catalogo del nostro negozio presenta pneumatici di messa a terra su isolatori con elementi di fissaggio per guida din:

    sugli isolatori per rack su guida din:

    Non ci sono raccomandazioni rigide sulla scelta dei pneumatici a terra e zero. I fori nelle ruote non dovrebbero essere inferiori alle macchine e al RCD nel circuito, oltre a un margine per l'eventuale installazione di altri. Basta ricordare che gli automi lineari alimentati attraverso RCD separati richiedono l'installazione di bus zero individuali. Pertanto, per tali schermi, avrete bisogno di un bus grande e 1-2 piccoli (per il numero di RCD lineari).

    11. Raccogliamo lo scudo nell'appartamento - la fase finale

    Abbiamo rivisto tutti gli elementi e ora puoi parlare direttamente dell'assemblaggio dello scudo. Ma prima, soffermiamoci su un momento così importante come la connessione del contatore elettrico. Indipendentemente dal luogo della sua installazione - sul sito, all'interno dell'appartamento, all'interno della casa, solo lo specialista dell'alimentazione elettrica ha il diritto di collegare il contatore.

    Come succede:

    • la prima opzione: il controller arriva, mette tutto da solo e sigilla il contatore.
    • opzione numero due: l'installazione viene eseguita da un elettricista e il dipendente della società di fornitura dell'energia mette in opera solo i sigilli.

    In entrambi i casi, è necessario concordare l'ora e il giorno della connessione. Se fai dilettanti in questa materia, allora ti verrà addebitata la penalità per aver infranto le regole.

    Come assemblare correttamente lo scudo nell'appartamento - istruzioni

    Ora parliamo della procedura per assemblare lo scudo, facciamo una breve istruzione in modo da avere un'idea di ciò che il maestro sta facendo. E potrebbero fare le domande giuste. Cerchiamo di capire l'ordine di montaggio sull'esempio di un tipico pannello di appartamento con un contatore elettrico. Il lavoro può essere diviso in due fasi.

    1. Verificare la completezza degli elementi dello schermo (caso, interruttore, macchina di immissione, contatore, RCD generale, interruttori automatici e RCD o diFavtomata, pneumatici di messa a terra e zero, sbarre o cavi di collegamento).
    2. Installa la custodia sul luogo prescelto sul muro o nella nicchia.
    3. Preparare i cavi di cablaggio piatti per il collegamento - rimuovere lo strato superiore isolante, controllare i contrassegni e le marcature dei colori. Per una connessione rapida, i cavi possono essere firmati in modo che sia chiaro in che direzione sta andando. Questo è conveniente quando il cablaggio è ramificato e le estremità sono molte. Non è necessario indovinare o richiamare la linea per il riconoscimento.
    1. Se l'interruttore è fornito nello schema, installarlo prima.
    2. Montiamo la macchina introduttiva.
    3. Impostiamo la barra zero e ci colleghiamo a zero fili funzionanti, eccetto per quelle linee che saranno collegate attraverso l'RCD. La lunghezza del filo è calcolata sulla connessione senza tensione. Cioè, non lo chiudiamo, ma anche la coda grande non è necessaria. Lo scudo dovrebbe essere pulito e confortevole.
    4. Montiamo il contatore elettrico se installato all'interno dell'appartamento.
    5. Stabiliamo la UZO generale antincendio. Completa il gruppo di input degli elementi collegati in serie (interruttore, ingresso automatico, contatore elettrico, RCD).
    6. Montiamo e interconnettiamo gli automi lineari sul filo di fase. Inizialmente li fissiamo su un binario din, e poi li colleghiamo con un pettine o un ponticello. La connessione passa attraverso i terminali superiori degli interruttori, quelli inferiori sono utilizzati per collegare i cavi del carico, pre-marcati.
    7. Installiamo e colleghiamo RCD lineari in gruppi in ambienti umidi o sotto carico che richiedono una protezione aggiuntiva. Un dispositivo di sicurezza può essere installato su una linea, ad esempio su una lavatrice. O contemporaneamente su più gruppi nella stessa stanza: prese di corrente, prese di corrente generali e presa per collegare un carico speciale (riscaldatore, pavimento riscaldato). Gli automi lineari sono collegati tramite RCD, a questo gruppo viene aggiunto anche un bus zero.
    8. Mettiamo un bus di messa a terra protettivo e colleghiamo tutti i cavi PE dai cavi di carico ad esso. Se non ci sono loop di massa, i cavi di protezione devono ancora essere collegati al bus di terra per scollegare lo zero di lavoro e di protezione per il funzionamento sicuro del cablaggio piatto.
    9. Dopo l'installazione e il collegamento di tutti gli elementi tra di loro, con pneumatici N e PE, con fili di carico, colleghiamo il cavo di alimentazione dal pannello di accesso. In una rete monofase, avrà tre nuclei (fase L, zero funzionante N e zero protettivo PE). In una rete trifase ci saranno cinque core: tre fasi, zero e protettivi. I conduttori dei fili per scopi diversi sono colorati nei loro colori, fase in rosso, i lavoratori sono zero in blu, protettivi in ​​giallo-verde.

    Il conduttore di fase e lo zero sono collegati all'interruttore a coltello, se si trova nel circuito o all'ingresso automatico, il conduttore PE viene alimentato direttamente sul bus di protezione. Nel gruppo di ingresso, la fase e lo zero vengono successivamente trasmessi dall'interruttore a coltelli all'RCD generale, quindi lo zero operativo è collegato al bus zero, dal quale diverge attraverso tutti i dispositivi, la fase viene inserita nel primo degli automi di gruppo, che vengono poi collegati dal pettine tramite il contatto di fase. Alle uscite degli automi, la fase passa ai cavi di carico della rete elettrica domestica. Nelle linee con RCD aggiuntivi, la "distribuzione" della fase e dello zero passa attraverso di essi, utilizzando pneumatici a zero separati.

  • Dopo aver collegato il cavo di alimentazione, i contatti della tavola automatica di input e le morsettiere del contatore devono essere immediatamente sigillati dall'ispettore dell'organizzazione di alimentazione.
  • Prima di accendere l'interruttore per fornire la tensione, il master controlla tutte le apparecchiature, il fissaggio del cavo, i contatti e li serra se necessario. Le catene raccolte sono chiamate e misurate per la resistenza di isolamento. Se tutto è normale, la tensione di prova viene applicata alla protezione e il carico di prova viene attivato per verificare il funzionamento degli elementi del circuito.

    Schema di cablaggio stampato e marcatura di elementi e cavi nel pannello

    Il circuito stampato semplifica e velocizza l'installazione dello scudo, ma un elettricista esperto può farne a meno durante il montaggio. Ma per il futuro sarà utile a un altro padrone e proprietario di un appartamento o di una casa. Il diagramma mostra tutti gli elementi e le connessioni, nello scudo stesso sull'attrezzatura e i fili colorati e le brevi descrizioni vengono applicate allo schema, se lo spazio lo consente.

    Se lo scudo è molto compatto, gli elementi e le estremità possono essere semplicemente numerati e una stampa di numeri con la designazione che è sotto quale numero può essere aggiunto allo schema. Schema e spiegazione del suo stampato su 1-2 fogli e incollati all'interno della porta del caso. O immagazzinato da qualche parte a portata di mano per trovare rapidamente se necessario.

    Attenzione! Più dettagliato è lo schema, le spiegazioni per esso e la decrittografia, più facile sarà mantenere lo scudo.

    Riassumendo

    Cosa succede se l'articolo ha aiutato a capire le basi, ma c'erano ancora più domande? Contattaci! Abbiamo mangiato più di un chilo di sale sull'impianto, i diagrammi del quadro elettrico e il loro riempimento. Condividiamo generosamente segreti professionali a consultazioni gratuite e aiutiamo sempre i nostri clienti a padroneggiare la saggezza degli elettricisti!

    Rispondiamo a tutte le domande, selezioniamo il caso, macchine automatiche, UZO, difavtomaty, il relè di controllo di tensione, pneumatici e din-laths. Raccogliamo lo scudo per il tuo progetto. Lavoriamo da molto tempo, conosciamo tutti i dettagli e i possibili problemi, quindi siamo responsabili della qualità.

    Mago domestico online

    Un quadro elettrico è un dispositivo serio che distribuisce l'elettricità in tutta la casa. Esegue molte funzioni di sicurezza, protegge il cablaggio dal sovraccarico e distribuisce energia a tutti i consumatori.

    Riassunto dell'articolo:

    Installazione e montaggio del quadro elettrico

    La composizione del quadro elettrico comprende sofisticate apparecchiature modulari. Se necessario, puoi creare la tua installazione, ma prima devi imparare come assemblare correttamente lo scudo.

    Per condividere il lavoro con i componenti elettrici e l'installazione della custodia, è necessario acquistare uno schermo su cui è rimosso il telaio e ci sono guide DIN.

    Esistono diversi tipi di installazione di quadri elettrici:

    • montaggio a parete;
    • installazione nel muro.

    Considera la seconda opzione, dal momento che il primo è installato semplicemente sui titolari. Prima di scavare l'apertura nel muro, è necessario assicurarsi che non "trasporta" in casa. Secondo le regole, non può eseguire lavori di installazione.

    Si consiglia di installare quadri elettrici vicino alla porta d'ingresso. Questo è un corridoio o corridoio con una buona illuminazione e umidità normale.

    Il pannello elettrico deve essere visibile. Le porte non devono interferire con il suo accesso. Le precauzioni di sicurezza non devono essere collocate vicino a tubi del gas e altre sostanze infiammabili. Per posizionarlo sul muro, è necessario prendere in considerazione l'altezza dal pavimento al suo bordo inferiore non inferiore a 1,4 m, e la distanza del bordo superiore dal pavimento non più di 1,8 m.

    Segna l'area futura aiuterà il livello di costruzione. Per mantenere tutte le dimensioni, è possibile attaccare la cassa al muro e tracciare con il gesso. Sulle linee pianificate la fessura è fatta dal macinino.

    Scalpellare l'interno aiuterà a scalpitare e pugni. È necessario verificare la profondità della nicchia ottenuta inserendo il corpo del quadro elettrico in esso.

    Innanzitutto, c'è il supporto montato, incluso nel kit. Quindi centralino. I fori sono fatti per il fissaggio e i tasselli sono inseriti. La schiuma viene riempita con le restanti cavità.

    Le guide DIN sono attorcigliate dal quadro elettrico per installare su di esse un'apparecchiatura modulare. Se non ci sono supporti speciali nel kit, è necessario praticare dei fori nella parete posteriore dello scudo per i supporti futuri. Questo è fatto con attenzione, il caso potrebbe scoppiare a causa di una forza eccessiva.

    Come inserire i cavi

    Quadro elettrico con coperchio rimovibile, ti aiuterà a inserire correttamente e correttamente i nuclei all'interno. Alloggiamenti cavi che sono leggermente tagliati o schiacciati sono forniti su alloggiamenti convenzionali. Si trovano nella parte superiore o inferiore del case. Potrebbe essere nella sua parete posteriore.

    Nei quadri elettrici di scarsa qualità, potrebbero non esserci nemmeno tracce di aperture. Poi devi segnare e perforare te stesso, non tutti avranno abbastanza pazienza per questo. Pertanto, è meglio acquistare una custodia più costosa e il tempo necessario per l'installazione richiederà meno tempo.

    Negli edifici moderni per la pianta abitata ci sono le spine. Vengono rimossi dopo l'installazione dello scudo nel muro. I cavi sono inseriti nei fori. Invece di tappi ci possono essere piastre di riempimento.

    Il primo passo è avviare il core di input. Dovrebbe essere posizionato vicino alla macchina di input. Sulla schermatura sono presenti elementi di fissaggio a pettine, a cui deve essere collegato un nucleo di ingresso. Un morsetto di plastica è usato come cravatta. Le sue estremità in eccesso sono tagliate.

    Il cavo è contrassegnato da una marcatura, che è indicata sul diagramma. Quindi fai con tutte le vene. Dopo l'installazione, viene applicata una copertura rimovibile e vengono applicati i segni. I ritagli sono fatti da loro e il coperchio cade in posizione.

    Come tagliare i cavi all'interno della schermatura

    È necessario rimuovere l'isolamento dalle vene entrate. Questo processo è fatto con attenzione, i fili conduttivi non possono essere danneggiati. Immediatamente è un'etichetta ripetuta. Questo è importante, perché dopo aver tagliato tutti i fili, ci può essere molta confusione.

    Per etichette adatto nastro di carta. Non dimenticare la regola principale: le etichette devono essere applicate, come indicato nello schema.

    Affinché il cavo duri per l'intera lunghezza del cablaggio, è necessario inserirlo nel pannello elettrico e correre fino alla sua altezza massima. Quindi misurare nuovamente la stessa distanza in altezza. Il risultato è una lunghezza doppia rispetto all'altezza dello scudo. Questa fornitura di cavi ti consentirà di portarla con sicurezza al punto desiderato in base a tutte le regole del cablaggio, e i pezzi in eccesso possono sempre essere tagliati.

    Moderni dispositivi di protezione modulari

    La qualità dell'elettricità nelle reti moderne non è sempre felice. Per proteggere la linea dai sovraccarichi, iniziarono a usare dispositivi di protezione di tipo modulare. Il quadro elettrico con macchine automatiche sarà protetto da corto circuito. Egli reagirà immediatamente alla comparsa di supercorrenti. Quando si collega la macchina, è necessario seguire la regola generale sulla connessione di alimentazione - si collega solo dall'alto.

    L'isolamento viene rimosso dai fili. Sulle macchine ci sono terminali di bloccaggio, inseriamo un nucleo in essi e li stringiamo con una vite. È necessario avere paura del colpo di materiali isolanti nel contatto della spina. Se ciò accade, l'appartamento potrebbe improvvisamente perdere elettricità o il dispositivo di protezione non funzionerà. Potrebbe causare un incendio.

    C'è un'altra regola importante: non collegare i conduttori di sezioni diverse in un terminale AB. Un filo con una sezione trasversale più grande riceverà un buon contatto una volta stretto e una sezione trasversale scadente con una sezione trasversale più piccola. L'isolamento su di esso si scioglierà, causando un incendio.

    Se il nucleo connesso è monolitico, allora per un buon contatto la sua estremità dovrebbe essere piegata sotto forma di U. L'area di connessione aumenta e il contatto è affidabile.

    I fili intrecciati nei terminali della macchina senza alette speciali non possono essere serrati. Il contatto sarà cattivo e inaffidabile. Per il loro uso di commutazione:

    • Suggerimento NShVI (2);
    • suggerimento NSHV.

    Assemblaggio di elementi modulari di schermatura

    Per coloro che non sono mai venuti in contatto con un'attività simile, è possibile fornire istruzioni per l'assemblaggio di un quadro elettrico. Prepariamo il posto di lavoro, nulla dovrebbe interferire con l'assemblaggio dei moduli. Facciamo una buona illuminazione.

    Saranno necessari i seguenti moduli:

    • interruttore automatico (interruttore di carico);
    • relè di tensione;
    • dispositivo di spegnimento di protezione (RCD);
    • automi differenziali;
    • interruttori di circuito;
    • modulo incrociato.

    Puoi assemblare uno scudo monofase con le tue mani, purché tu abbia una certa conoscenza di un elettricista.

    Tutti i moduli sono montati su una guida DIN rimossa. Organizzato nello stesso ordine rigorosamente secondo la lista. I moduli sono fissati con morsetti speciali. Dopo aver controllato la correttezza della distribuzione, procediamo verso i terminali. Devono rilasciare le viti.

    Avrai bisogno di diversi tipi di pettini. I morsetti introduttivi (terminali) aiuteranno a collegare più comodamente il pettine ai cavi di alimentazione. Devono essere posizionati tra il modulo terminale e il pettine.

    Esiste un'uscita di fase (contatto inferiore) sull'interruttore di ingresso del carico, una fase viene distribuita da esso all'RCD, agli interruttori di circuito e ad altri interruttori. Sull'RCD ci sono morsetti zero, ricevono uno zero funzionante, che viene prelevato dal terminale di uscita inferiore dell'automa di ingresso.

    Per un ulteriore montaggio del quadro elettrico, un'estremità del filo neutro deve essere libera. Si connette al bus principale funzionando a zero. Il bus zero e l'uscita zero di tutti gli interruttori differenziali sono commutati dal filo blu.

    Tutte le connessioni non utilizzate sono serrate con un cacciavite. Successivamente, viene controllata l'intera installazione. Dopo aver applicato la tensione alla macchina automatica ad induzione, premiamo il pulsante di prova.

    I morsetti degli interruttori automatici sono controllati per la tensione. Quando sono accesi, le stesse misurazioni vengono effettuate in uscita. In modo che gli elettrodomestici non si brucino a causa di cadute di tensione, installare un relè di controllo della tensione. Il metodo di assemblaggio di un pannello trifase è lo stesso di quello monofase. Si differenziano solo per il numero di fili conduttivi.

    Assemblea finale

    Quando tutti i dispositivi modulari vengono regolati e testati, è necessario trasferirli alla custodia del quadro elettrico. Per sicurezza, l'alimentazione dovrebbe essere diseccitata. Si sta preparando una nicchia nel muro. I dispositivi assemblati sul telaio DIN sono montati all'interno della custodia.

    Pneumatici zero principali e protettivi montati. Quando si distribuiscono i cavi in ​​bundle, non è consigliabile impedire le loro intersezioni. Un cavo di protezione zero è collegato al bus PE. La sequenza di collegamento è osservata come sul circuito stampato. Zero protettivo prima della commutazione con il terminale di bus - contrassegnato.

    Quando tutti i dispositivi sono collegati, inizia la verifica della conformità allo schema elettrico. Su Internet è possibile vedere le foto del quadro elettrico nello stato assemblato.

    Per verificare il quadro elettrico assemblato, è necessario installare tutti gli interruttori e le prese nell'appartamento. Collega il carico alla presa su tutte le linee di potenti consumatori. Dopo l'eccitazione, le fasi e gli zeri vengono controllati per coerenza.

    Quando la regolazione è finita, non affrettarti a chiudere il quadro elettrico. Deve lavorare un paio d'ore, e allora sarà chiaro se l'assemblaggio è stato eseguito correttamente. Installare e connettere il pannello è un processo laborioso che richiede determinate conoscenze ed esperienze. Dovresti procedere ad esso, dopo aver studiato la parte teorica e seguire le istruzioni di montaggio passo-passo.