Schema di cablaggio dell'elettricista nell'appartamento: parere di un esperto

  • Illuminazione

La conoscenza delle posizioni di tutti gli elementi della rete elettrica nell'appartamento, così come le posizioni di cablaggio possono essere utili durante i lavori di riparazione. Sfortunatamente, quando ti trasferisci in un nuovo appartamento, nessuno ti darà uno schema del cablaggio previsto. Ma i proprietari di case di campagna possono vantare schemi simili. Per essere pienamente informato su questo problema, è necessario installare personalmente il cablaggio o assumere un dipendente qualificato. Questo articolo è dedicato al tema del cablaggio elettrico nell'appartamento.

Varianti di elementi di connessione nei circuiti elettrici

Affinché il cablaggio elettrico in un appartamento sia eseguito correttamente, è necessario avere conoscenze nel campo dell'ingegneria elettrica e, idealmente, anche sperimentare in lavori simili. Se non si dispone di un livello sufficiente di qualifiche ed esperienza, non si dovrebbe intraprendere il lavoro, ma affidarlo a specialisti.

Puoi, naturalmente, provare a fare il cablaggio da soli elettricisti in casa, ma le conseguenze possono essere molto tristi. Sarebbe meglio affidare tutto il lavoro a uno specialista qualificato, che elaborerà lo schema corretto e prendere anche le misure necessarie per organizzare il nuovo cablaggio o sostituire quello vecchio.

Se sai che puoi far fronte alla stesura dello schema, così come alla disposizione della rete elettrica nella tua casa, allora prima devi ricordare i metodi di collegamento dei circuiti elettrici.

Metodo sequenziale In questo caso, ogni elemento del circuito chiuso deve essere collegato a quello precedente e il circuito non prevede la presenza di contatti nodali.

L'esempio più comune di questo tipo di connessione è una ghirlanda dell'albero di Natale: in essa ogni lampadina è collegata a quella successiva e tutte si trovano su un unico filo comune. Lo svantaggio principale di questo schema è il fatto che il guasto di uno degli elementi della rete porta a un'interruzione dell'intero sistema.

Diversi schemi di connessione

Metodo parallelo Questo schema è completamente opposto a quello precedente. Qui gli elementi della catena non sono collegati tra loro, ma sono raggruppati in nodi separati. Se uno degli elementi si rompe, tutti gli altri saranno in grado di funzionare normalmente.

Metodo misto Come è chiaro dal nome, in questo caso, per lo stesso circuito elettrico, i due metodi sopra descritti sono usati simultaneamente.

Come condurre correttamente i collegamenti elettrici

Se si decide che il cablaggio elettrico corretto nell'appartamento è a portata di mano, quindi prima è necessario scegliere un tipo di cablaggio che si adatta alle esigenze dei proprietari di casa. Esistono tre tipi di layout:

  • usando scatole di giunzione;
  • Star;
  • treno.

Ora è necessario redigere un piano di cablaggio per gli elettricisti nell'appartamento in due copie (sul primo si dovrebbe disegnare un piano per la posizione degli interruttori e delle apparecchiature di illuminazione, e sul secondo - prese).

Schema elettrico elettricista in appartamento

Successivamente, i client del circuito elettrico dovrebbero essere divisi in gruppi. Potrebbe assomigliare a questo:

  • il primo gruppo è un frigorifero e un estrattore (automatica su 25 A);
  • il secondo è una lavatrice (a 25 A);
  • il terzo - dispositivi di illuminazione (10 A);
  • la quarta presa (25 A);
  • quinto - una lavastoviglie (25 A);
  • il sesto è la stufa elettrica (32 A).
  • dispositivi di illuminazione di locali residenziali, cucina e corridoio (10A automatici);
  • prese nel soggiorno (automatico a 25 A);
  • prese nella cucina e nel corridoio (automatico a 25 A);
  • apparecchi di illuminazione e prese nel bagno (questi clienti sono riuniti in un unico gruppo, perché lavorano in un ambiente umido e hanno requisiti seri);

Per ogni attrezzatura domestica c'è un gruppo con una pistola per 25 o 32 A. L'attrezzatura è divisa in gruppi a causa di alcune sfumature.

Se tutte le apparecchiature che consumano elettricità sono collegate a una macchina, sarà necessario un cavo molto spesso in grado di sopportare tale carico. Devi anche comprare una macchina progettata per l'alta potenza, e sarà piuttosto costosa.

Connetti a più macchine

Se uno degli elementi della rete si guasta, l'intero appartamento dovrà essere diseccitato per iniziare i lavori di ripristino.

Quando lo schema elettrico degli elettricisti in un monolocale è pronto, è necessario determinare il numero di tutti i consumatori di elettricità. Dovrai calcolare il numero richiesto di punti vendita, in base al numero di apparecchiature esistenti alimentate dalla rete elettrica, oltre a tenere conto delle acquisizioni future.

Quindi è necessario posizionare correttamente tutte le prese e gli interruttori. Per fare questo, utilizzare i seguenti suggerimenti:

  • interruttori e prese dovrebbero essere posizionati a sinistra della porta;
  • in locali residenziali e nel corridoio le prese dovrebbero essere ad un'altezza di 0,4 metri, in cucina ad un'altezza di 0,95 -1,15 metri;
  • gli interruttori dovrebbero essere posizionati ad un'altezza di 0,9 metri;
  • è necessario contrassegnare le posizioni di interruttori e prese nello schema.

Layout standard per un appartamento di due stanze

Quindi seguire i fili dagli interruttori e prese (che significa il piano). Se ci si connette tramite scatole di distribuzione, tutti i cavi devono prima andare da loro e quindi al quadro elettrico. Per il routing corretto è necessario seguire alcune regole:

  • i cavi devono scorrere orizzontalmente o verticalmente;
  • è meglio evitare di attraversare i fili;
  • il cavo deve essere montato a una distanza di 0,15 metri dal soffitto e a 0,1 metri da porte e finestre;
  • cavo per l'interruttore viene fornito dall'alto, cavo per l'uscita dal basso.

Il passo finale sarà contare il metraggio dei cavi e il numero totale di macchine. Quando si calcola il metraggio del cavo, è necessario tenere conto delle dimensioni delle stanze e, quando si calcola il numero di macchine, è necessario passare dal numero di gruppi. Dovresti anche ricordare che tutte le macchine alla fine si connettono a una che è progettata per l'alta potenza. Se si utilizza e si prevede di acquistare una stufa alimentata da impianto elettrico, è necessario disporre di una macchina non inferiore a 63 A.

Connessione a macchine con alimentazione

Varietà di schemi elettrici

Il progetto di distribuzione di elettricisti nell'appartamento è molto importante, quindi è necessario avvicinarsi alla sua creazione con tutta serietà. Un passo molto importante è la scelta del tipo di cablaggio. Al momento ci sono tre tipi di layout.

Con scatole di derivazione. In questo caso, un contatore e un numero di automi sono installati nel quadro elettrico. Il quadro elettrico si trova all'ingresso, ma il cavo alimentato dalla rete viene estratto dall'appartamento. Il filo va alle scatole di giunzione, che si trovano in ogni stanza e sono collegate da un metodo coerente. E già da queste scatole i cavi verso prese, interruttori, ecc. Divergono. Questo tipo di layout è molto comune.

Il secondo tipo è chiamato una stella. In questo caso, ogni presa t è collegata direttamente al quadro elettrico. Ogni cliente ha la sua macchina. Il vantaggio principale di questo tipo di cablaggio è la possibilità di eseguire lavori di riparazione con uno degli elementi della catena, senza scollegare l'intero appartamento. Ma dovrebbe essere chiaro che per la sistemazione del cablaggio di questo tipo dovrà acquistare un numero elevato di fili, oltre a pagare per i servizi di specialisti, dal momento che l'installazione è estremamente difficile.

Il terzo tipo è chiamato treno. In questo caso, i clienti sono anche collegati direttamente al quadro elettrico, ma sono formati in gruppi, da cui si estende il filo.

Layout stellare

Per ottenere una maggiore efficienza, non si dovrebbe usare un tipo di cablaggio per l'intero appartamento, è meglio combinarli.

Calcolo della sezione trasversale del filo per il potere

Anche nello schema elettrico, è necessario specificare la resistenza e i materiali attuali. Per il conteggio, è necessario utilizzare la formula I = P / U. P qui indica la potenza di ingresso totale di tutte le apparecchiature alimentate dalla rete e U indica la tensione. Come dimostra la pratica, la resistenza attuale per le abitazioni ordinarie non supera i 25 A. Sulla base di questi dati, è necessario scegliere il materiale per il cablaggio:

Tabella di calcolo dei cavi

  • filo VVG-5 * 6 - cavo a cinque fili con una sezione trasversale di 0,6 centimetri quadrati, viene utilizzato per organizzare il cablaggio elettrico in case con alimentazione trifase, collega il quadro elettrico nel vano scala con lo schermo principale;
  • filo VVG-2 * 66 - cavo a due conduttori con una sezione trasversale di 0,25 centimetri quadrati, viene utilizzato per il cablaggio della rete in case con alimentazione bifase, passa dal quadro elettrico all'ingresso della scheda principale;
  • filo VVG-3 * 2.5 - filo a tre fili con una sezione trasversale di 0,25 centimetri quadrati, è utilizzato per la maggior parte dei cavi nell'appartamento, questo cavo collega il quadro elettrico con scatole di giunzione;
  • filo VVG-3 * 1.5 - cavo a tre fili con una sezione trasversale di 0,15 centimetri quadrati, viene utilizzato per collegare scatole di derivazione con apparecchi di illuminazione e prese;
  • filo VVG-3 * 4 - cavo a tre fili con una sezione trasversale di 0,4 centimetri quadrati, è necessario per collegare una stufa elettrica.

Schemi tipici

Ora, di sicuro, vorrebbe vedere un esempio di cablaggio elettrico nell'appartamento, quindi ci fermeremo a questo punto. Per diversi motivi, ci sono due tipi di layout di base: per un appartamento di una stanza e per un appartamento di più stanze.

Distribuzione in un appartamento di due stanze

Il cablaggio in un monolocale è meglio diviso in due gruppi. Uno dei quali include i consumatori della cucina e del bagno, e il secondo soggiorno e corridoio. Questa separazione ti permette di dividere il carico in due catene, il che significa alta potenza di ciascuna di esse. Inoltre, se una delle catene fallisce, la seconda sarà in grado di funzionare ulteriormente.

Negli appartamenti con due stanze, il quadro elettrico si trova vicino alla porta e il cablaggio è suddiviso in più circuiti da gruppi di consumatori, ogni macchina ha bisogno del proprio interruttore automatico. Uno schema simile è utilizzato per abitazioni con alloggi di grandi dimensioni.

Programmi per la progettazione di cavi elettrici nell'appartamento

Visio. Questo editor grafico è uno dei più comuni per la creazione di collegamenti di disegno. Questo programma è molto semplice, anche un elettricista inesperto si occuperà facilmente di questo. Il vantaggio è la facilità d'uso, l'accesso gratuito, la mancanza di lingua russa - funzionalità piuttosto ristretta.

La bussola Questo software è uno strumento professionale per la creazione di schemi elettrici. Il database del programma contiene le denominazioni di tutti gli elementi del circuito elettrico, nonché i loro nomi. Il vantaggio principale è l'accesso gratuito, poiché i programmi di questa classe, di regola, sono pagati, c'è anche un'interfaccia in lingua russa, che rende il programma abbastanza conveniente. È improbabile che l'elettricista dei novizi sia in grado di lavorare normalmente nell'editor.

Aquila. Questo editor grafico consente non solo di realizzare disegni a linea singola di cablaggio, ma anche di creare un disegno di un circuito stampato. Il processo di disegno si verifica in modalità manuale o automatica. Al momento ci sono due versioni dell'editor: a pagamento e gratuite. In linea di principio, la funzionalità della versione gratuita è sufficiente per creare uno schema elettrico, ma se si desidera l'intera gamma di funzionalità, è meglio acquistare la versione completa.

Seguendo il link http://vse-postroim-sami.ru/engineering-systems/electrician/433_kak-sdelat-zazemlenie-v-dome/, imparerai come fare il radicamento in casa. Questo articolo contiene informazioni sulla marcatura del colore del filo. Potresti anche essere interessato a organizzare il cablaggio nascosto in una casa di legno.

1-2-3. Questo programma è un editor grafico gratuito, con il quale è possibile creare facilmente un disegno del cablaggio dell'appartamento. Grazie all'interfaccia in lingua russa, l'editor è abbastanza comodo da usare e gli sviluppatori sono stati soddisfatti con un piccolo bonus, sotto forma di un elenco di simboli, che può essere stampato e incollato nel pannello elettrico sugli elementi corrispondenti.

Autocad. Questo famoso editor grafico non richiede la sottomissione. Questo programma è il software di ingegneria più comune. Esiste un numero enorme di versioni diverse dell'editor e per disegnare gli schemi elettrici è sufficiente utilizzare la versione gratuita. L'editor ha un'interfaccia in lingua russa e intuitiva che rende il programma molto user-friendly.

Elf. Questo programma è stato progettato specificamente per coloro che sono coinvolti nella pubblicazione di progetti. Il software ti consente di creare disegni di qualsiasi complessità e ha anche un database che ti aiuterà a scegliere l'elemento necessario. Inoltre, l'editor è in grado di calcolare automaticamente la corrente nel circuito e offrire una macchina con la valutazione appropriata.

Come fare uno schema elettrico prima di ripararlo?

Determiniamo la posizione dei mobili e della tecnologia

Prima di elaborare lo schema, sarà importante considerare la disposizione dei locali, la collocazione prevista dei mobili e il posizionamento di apparecchi elettrici stazionari. L'installazione di accessori elettrici nella stanza deve essere selezionata in modo tale da non essere sopraffatti da divani o armadi e fornire un comodo accesso all'illuminazione on-off e ai consumatori di elettricità. Sarebbe meglio se la discussione di questo complesso problema venisse portata al consiglio di famiglia.

Prima di tutto, è necessario fare una planimetria con l'indicazione delle aperture di finestre e porte. Per rendere più facile il calcolo del numero richiesto di cavi e fili in futuro, è meglio fare un piano di scalabilità rispetto alle dimensioni. Il processo di progettazione dello schema elettrico verrà considerato nell'esempio di un monolocale. È meglio numerare il nome dei locali sul piano e indicare separatamente la decodifica.

Dove: 1 - ingresso, 2 - bagno, 3 - cucina, 4 - sala.

Posizioni di installazione ottimali per punti vendita

Dopodiché, lo schema deve collocare il luogo in cui si prevede di posizionare i mobili e gli elettrodomestici fissi. Se l'attrezzatura domestica è evidenziata in rosso, semplifica notevolmente il lavoro sull'ulteriore elaborazione dello schema elettrico. Tutti gli articoli elettrici sono raccomandati per essere numerati e fissati in decrittazione: 1 - una lavatrice, 2 - una lavastoviglie, 3 - una stufa elettrica, 4 - un centro acustico, 5 - un televisore, 6 - un centro musicale, 7 - un personal computer.

La stesura di un piano per l'ubicazione di mobili e attrezzature consentirà di determinare i punti di installazione ottimale delle prese. Layout dei punti vendita nell'appartamento:

Per progettare lo schema elettrico, raccomandiamo l'uso di programmi speciali. Abbiamo fornito i migliori programmi per la realizzazione di circuiti elettrici in un articolo separato!

Schema di illuminazione

Nella versione classica delle plafoniere dovrebbe essere posizionato al centro della stanza, la cui posizione si trova all'intersezione delle linee che passano attraverso il centro della lunghezza e della larghezza della stanza. Nel corridoio, realizzato sotto forma di lettera G, sono installate 2 lampade.

Quando viene applicato al layout degli switch è necessario considerare che la porta può aprirsi dentro o fuori, essere dell'esecuzione destra o sinistra. Una porta aperta non dovrebbe interferire con il libero accesso ad essa. Gli interruttori si trovano solitamente all'interno delle stanze. Le eccezioni sono le stanze con un alto contenuto di umidità, che include lavanderie, bagni e bagni. Questo è fatto per garantire la sicurezza elettrica e la sicurezza delle apparecchiature di commutazione.

Il piano elettrico presentato mostra che l'interruttore della luce del bagno si trova al di fuori di esso.

Cavo e routing del filo

Dopo aver determinato la posizione di installazione di lampade, interruttori e prese, è necessario tracciare il percorso dei cavi elettrici, questa fase di progettazione è la parte principale del lavoro. La disposizione e il cablaggio sono notevolmente semplificati se i controsoffitti sono installati in casa o in appartamento. In questo caso, i fili sono disposti in tubi corrugati e fissati al soffitto del soffitto. Per salvare il filo, i percorsi di cablaggio sono selezionati dalla distanza più breve. Un filo che collega le scatole di giunzione con interruttori e prese viene posato sotto le intonacature. Con la disposizione standard della disposizione del soffitto, il cablaggio elettrico viene inserito nei fori preforati sulle pareti della stanza. Per collegare gli apparecchi di illuminazione, il filo viene fatto passare attraverso i canali del soffitto. Un esempio di posa di una linea di cavi, in conformità con le normative vigenti, è fornito nello schema:

La pianificazione del percorso del cablaggio deve iniziare nel punto più lontano della rete elettrica. In questo caso, sarà una doppia presa nell'atrio, deve essere collegata alla scatola di giunzione, che è consigliabile installare all'ingresso della stanza. Quindi il percorso viene applicato al circuito passando il filo che collega la seconda uscita.

La rete di illuminazione sarà costituita da fili, il primo dei quali passa dalla scatola all'interruttore, il secondo, collegato alla plafoniera, è posto nel canale della piastra del pavimento. La scatola di giunzione nella hall riceve energia attraverso due fili dal quadro elettrico installato nel corridoio. È anche necessario fornire la messa a terra nell'appartamento, se possibile. In questo caso, il cablaggio sarà a tre core.

Secondo questo principio, è necessario elaborare uno schema elettrico nelle restanti stanze. Per completezza, possiamo supporre che la cucina sia montata sul controsoffitto. In questo caso, il cablaggio elettrico verrà posato in tubi corrugati, fissati mediante chiodi a tassello alla soletta in calcestruzzo, i percorsi di posa saranno scelti tenendo conto della distanza più breve. Le discese per i raccordi elettrici saranno fatte sotto l'intonaco.

Non dobbiamo dimenticare che l'alimentazione elettrica dei locali è costituita da almeno due gruppi di fili, uno dei quali fornisce energia alla rete elettrica, l'altro è destinato alla rete di illuminazione. Più in dettaglio su come dividere il cablaggio elettrico in gruppi, abbiamo detto in un articolo a parte.

È possibile risparmiare molto se si connettono le prese con un "loop" al miele, bypassando la scatola di giunzione. Gli elettricisti esperti non raccomandano di praticare questo metodo di connessione, a causa del verificarsi di un grande carico di corrente sulle prese. Inoltre, quando si utilizza questo metodo di connessione, l'errore di una singola presa può causare un blackout dell'intera rete di alimentazione.

In conclusione, sulla base di uno schema pronto e realizzato correttamente, il calcolo del filmato richiesto del filo e della sezione trasversale dei fili, viene effettuato il numero richiesto di prese, interruttori e scatole di giunzione. La sezione trasversale dei conduttori è selezionata in base al carico corrente stimato dei consumatori. Come calcolare la sezione trasversale del cavo, abbiamo descritto in un articolo separato.

Raccomandiamo inoltre di guardare il video, che descrive chiaramente le fasi della stesura dello schema elettrico, nonché esempi di progetti finiti:

Ora sai come disegnare lo schema elettrico nell'appartamento e nella casa privata. Come puoi vedere, per creare un piano di cablaggio via cavo e l'installazione di accessori elettrici da soli, è necessario imparare tutte le sfumature che sono un bel po '!

Raccomandiamo anche di studiare:

Schema di cablaggio nell'appartamento: cablaggio elettrico per stanze diverse

La parte obbligatoria del lavoro di riparazione nell'appartamento è la sostituzione o l'installazione di cavi elettrici, scatole di giunzione, quadri elettrici. Schema di cablaggio correttamente selezionato proteggerà l'alloggiamento da incidenti e situazioni impreviste.

Considerare ciò che è necessario fornire per l'auto-sostituzione o l'installazione di impianto elettrico.

Caratteristiche distintive dei moderni collegamenti elettrici

Le moderne tecnologie domestiche alla fine del 20 ° secolo hanno fatto un significativo passo avanti. Nelle case, oltre a TV, computer, sistemi di sicurezza e sistemi di videosorveglianza, potenti elettrodomestici, sono comparse comunicazioni wireless. A questo proposito, la disposizione dei cavi elettrici è diventata molto più difficile, anche se i principi del dispositivo non sono cambiati.

Le difficoltà iniziano con il primissimo stadio: il design. Per poter redigere correttamente lo schema elettrico dell'appartamento, è necessario conoscere in anticipo la potenza approssimativa degli elettrodomestici, le loro ubicazioni. Allo stesso tempo, devi pensare al sistema di illuminazione in tutte le stanze.

Oltre a un gran numero di nuovi dispositivi, è emersa un'altra differenza: insieme alla rete di alimentazione, è tradizionalmente presente un sistema a bassa corrente, che comprende tradizionalmente cavi telefonici e televisivi, oltre a computer, sicurezza, apparecchiature acustiche e citofono. Questi due sistemi (alimentazione e bassa corrente) non possono essere separati, poiché tutti i dispositivi sono alimentati da fonti elettriche a 220 V.

Il numero di strumenti e cavi utilizzati contemporaneamente è cambiato. Se prima c'era abbastanza installazione nella sala di un lampadario, ora molti usano il sistema di illuminazione, che include, oltre al lampadario, i riflettori e le luci. Un aumento di potenza deve essere aggiunto all'aumento del numero di apparecchiature: per questo motivo, i vecchi cavi non si adattano più e le dimensioni della scheda di distribuzione elettrica sono aumentate notevolmente.

A cosa serve uno schema elettrico?

Si scopre che il dispositivo di cablaggio elettrico moderno nell'appartamento è una vera arte, che solo gli elettricisti professionisti possono far fronte.

Se non si desidera modificare costantemente la decorazione del muro per mascherare i cavi che appaiono qua e là, si consiglia di stilare una designazione di tutti gli oggetti relativi all'elettricità prima di riparare un appartamento o costruire una casa: prese, interruttori, quadro elettrico con UZO, dispositivi di illuminazione.

Essendo guidato dai requisiti o dai desideri del proprietario dell'abitazione, l'elettricista fa lo schema di un cablaggio elettrico nell'appartamento. Il suo compito è dividere i cavi in ​​gruppi per distribuire correttamente il carico, pensare al sistema di controllo e protezione e infine fare tutto per garantire sicurezza e comfort.

Che cosa è necessario prendere in considerazione quando si redige lo schema, il disegno, il piano di lavoro? Considera la griglia in termini di componenti:

  • Dispositivi di protezione automatica installati in un quadro elettrico. Il funzionamento di tutte le apparecchiature domestiche e la sicurezza degli utenti dipendono dalla loro qualità e dall'installazione competente.
  • Cavi, fili con una sezione scelta correttamente e buon isolamento.
  • Prese e interruttori con contatti di alta qualità, custodie sicure.

Nelle case private, un elemento obbligatorio è l'ingresso automatico e il cavo di alimentazione da esso allo scudo. Con l'aiuto di una macchina automatica, regolano il consumo di energia e, se necessario, tagliano tutta l'elettricità a casa.

Il misuratore viene solitamente installato all'ingresso, tagliato dopo l'automa di ingresso.

Divisione di cablaggio elettrico in gruppi (linee)

Gestire e controllare la rete elettrica è molto più facile se è diviso in più linee. In caso di malfunzionamento o emergenza, è possibile disattivare un gruppo, mentre il resto funzionerà normalmente.

Equipaggiamento elettrico, luce, illuminazione

Anche 15 - 20 anni fa, il carico sulla rete era relativamente piccolo, oggi la presenza di un gran numero di elettrodomestici ha provocato un aumento dei carichi a volte. I vecchi fili non sono sempre in grado di sopportare un carico elevato e nel tempo è necessario sostituirli. La posa di cavi elettrici in una casa o in un appartamento è una questione che richiede una certa conoscenza e abilità dal maestro. Prima di tutto, riguarda la conoscenza delle regole di cablaggio, la capacità di leggere e creare schemi elettrici e le capacità di cablaggio. Naturalmente, puoi fare il cablaggio con le tue mani, ma per questo devi rispettare le regole e le raccomandazioni riportate di seguito.

Regole di cablaggio elettrico

Tutte le attività di costruzione e materiali da costruzione sono strettamente regolati da una serie di regole e requisiti - SNiP e GOST. Per quanto riguarda l'installazione di cavi elettrici e tutto ciò che riguarda l'elettricità, è necessario prestare attenzione alle Regole per le installazioni elettriche dei dispositivi (abbreviate come PUE). Questo documento prescrive cosa e come fare quando si lavora con apparecchiature elettriche. E se vogliamo posare il cablaggio, avremo bisogno di studiarlo, specialmente la parte che riguarda l'installazione e la selezione delle apparecchiature elettriche. Di seguito sono elencate le regole di base da seguire quando si installa il cablaggio elettrico in una casa o in un appartamento:

  • elementi chiave del cablaggio elettrico, come scatole di distribuzione, contatori, prese e interruttori dovrebbero essere facilmente accessibili;
  • l'installazione degli interruttori viene eseguita a un'altezza di 60-150 cm dal pavimento. Gli interruttori stessi si trovano in luoghi in cui la porta aperta non impedisce l'accesso ad essi. Ciò significa che se la porta si apre a destra, l'interruttore si trova sul lato sinistro e viceversa. Il filo agli interruttori è posto dall'alto verso il basso;
  • le prese dovrebbero essere installate ad un'altezza di 50 - 80 cm dal pavimento. Questo approccio è dettato dalla sicurezza delle inondazioni. Anche le prese sono installate a una distanza di oltre 50 cm da stufe a gas ed elettriche, così come da radiatori, tubi e altri oggetti messi a terra. Il cavo alla presa è disposto verso l'alto;
  • il numero di prese nella stanza dovrebbe corrispondere a 1 pc. su 6 m2. La cucina è un'eccezione. Imposta il numero di punti vendita necessari per collegare gli elettrodomestici. L'installazione di punti vendita nella toilette è vietata. Per i punti vendita nel bagno esterno, un trasformatore separato si installa;
  • il cablaggio all'interno o all'esterno delle pareti viene eseguito solo verticalmente o orizzontalmente e la posizione del cablaggio viene visualizzata sul piano di cablaggio;
  • i fili sono posti a una certa distanza da tubi, pavimenti e altre cose. Per l'orizzontale, è necessaria una distanza di 5 - 10 cm dalle travi e grondaie e 15 cm dal soffitto. Dal pavimento, l'altezza è di 15-20 cm I fili verticali sono posti a una distanza di oltre 10 cm dal bordo della porta o dall'apertura della finestra. La distanza dai tubi del gas deve essere di almeno 40 cm;
  • quando si posiziona un cablaggio esterno o nascosto è necessario assicurarsi che non entri in contatto con le parti metalliche delle strutture edili;
  • quando si posizionano più cavi paralleli, la distanza tra di essi deve essere di almeno 3 mm o ogni filo deve essere nascosto in una scatola o ondulazione protettiva;
  • il cablaggio e il collegamento dei fili sono effettuati all'interno di scatole di distribuzione speciali. Gli svincoli sono accuratamente isolati. La connessione di fili di rame e alluminio tra di loro è severamente vietata;
  • i cavi di terra e neutri sono imbullonati ai dispositivi.

Progetto e piano di cablaggio

Il lavoro di cablaggio elettrico inizia con la creazione di un progetto e di uno schema elettrico. Questo documento è la base per il futuro cablaggio della casa. Creare un progetto e uno schema è una questione abbastanza seria ed è meglio affidarlo a specialisti esperti. La ragione è semplice: dipende dalla sicurezza di vivere in una casa o in un appartamento. I servizi di creazione di progetti costeranno un certo importo, ma ne vale la pena.

Chi è abituato a fare tutto con le proprie mani, dovrà attenersi alle regole sopra descritte, così come aver studiato le basi dell'ingegneria elettrica, fare autonomamente un disegno e calcoli per i carichi sulla rete. Non ci sono particolari difficoltà in questo, specialmente se c'è almeno una certa comprensione di cosa sia la corrente elettrica e quali siano le conseguenze di una gestione imprecisa. La prima cosa di cui hai bisogno è una leggenda. Sono mostrati nella foto qui sotto:

Usandoli, facciamo un disegno dell'appartamento e pianifichiamo i punti di illuminazione, la posizione di installazione di interruttori e prese. Quanto e dove sono installati è descritto sopra nelle regole. L'obiettivo principale di tale schema è l'indicazione della posizione di installazione dei dispositivi e la posa dei cavi. Quando si crea uno schema elettrico, è importante pensare in anticipo dove, quanto e quale tipo di elettrodomestici si presenteranno.

Il prossimo passo nella creazione di un circuito sarà il cablaggio dei punti di connessione sul circuito. A questo punto, è necessario dimorare. Il motivo è nel tipo di cablaggio e connessione. Ne esistono diversi tipi: parallelo, sequenziale e misto. Quest'ultimo è il più attraente grazie all'utilizzo economico dei materiali e alla massima efficienza. Per facilitare l'installazione dei cavi, tutti i punti di connessione sono suddivisi in diversi gruppi:

  • illuminazione della cucina, del corridoio e dei salotti;
  • illuminare il bagno e il bagno;
  • prese di corrente, soggiorni e corridoi;
  • alimentazione elettrica di prese della cucina;
  • prese di alimentazione per stufe elettriche.

L'esempio sopra è solo una delle molte opzioni per i gruppi di illuminazione. La cosa principale che deve essere compresa è che se si raggruppano i punti di connessione, la quantità di materiali utilizzati viene ridotta e il circuito stesso diventa più semplice.

È importante! Per semplificare il cablaggio alle prese di corrente può essere posato sotto il pavimento. I fili per l'illuminazione del soffitto sono posati all'interno delle solette. Questi due metodi sono utili se non vuoi creare muri. Nello schema, tale cablaggio è contrassegnato da una linea tratteggiata.

Inoltre nel cablaggio del progetto indica il calcolo della corrente stimata nella rete e dei materiali utilizzati. Il calcolo viene eseguito secondo la formula:

I = P / U;

dove P è la potenza totale di tutti i dispositivi utilizzati (Watt), U è la tensione di rete (Volt).

Ad esempio, un bollitore di 2 kW, 10 lampadine da 60 W, un forno a microonde da 1 kW, un frigorifero da 400 W. Corrente 220 volt. Di conseguenza (2000+ (10x60) + 1000 + 400) / 220 = 16,5 Ampere.

In pratica, la forza attuale nella rete per gli appartamenti moderni supera raramente i 25 A. Sulla base di questo, vengono selezionati tutti i materiali. Prima di tutto riguarda la sezione di cablaggio elettrico. Per facilitare la selezione, la tabella seguente elenca i parametri principali del cavo e del cavo:

La tabella mostra valori estremamente accurati e poiché molto spesso la forza della corrente può fluttuare, è necessario un piccolo margine per il cavo o il cavo stesso. Pertanto, tutti i cablaggi in un appartamento o in una casa sono consigliati per eseguire i seguenti materiali:

  • il filo VVG-5 * 6 (cinque conduttori e una sezione trasversale di 6 mm2) viene utilizzato in case con alimentazione trifase per collegare il pannello di illuminazione con lo schermo principale;
  • il filo VVG-2 * 6 (due fili e una sezione trasversale di 6 mm2) viene utilizzato in case con alimentazione bifase per collegare il pannello di illuminazione con la scheda principale;
  • il filo VVG-3 * 2.5 (tre nuclei e una sezione trasversale di 2,5 mm2) viene utilizzato per la maggior parte del cablaggio dal pannello di illuminazione alle scatole di giunzione e da questi alle prese;
  • il filo VVG-3 * 1.5 (tre fili e una sezione di 1,5 mm2) viene utilizzato per il cablaggio da scatole di giunzione a punti luce e interruttori;
  • il filo VVG-3 * 4 (tre fili e una sezione trasversale di 4 mm2) viene utilizzato per le stufe elettriche.

Per scoprire la lunghezza esatta del filo, dovrai correre un po 'con il metro a nastro intorno alla casa e aggiungere altri 3-4 metri di margine al risultato. Tutti i fili sono collegati al pannello di illuminazione, che è installato all'ingresso. In una guardia sono montate macchine automatiche di protezione. Questo è solitamente un RCD da 16 A e 20 A. I primi sono usati per l'illuminazione e gli interruttori, il secondo per gli zoccoli. Per una cucina elettrica è installato un RCD separato da 32 A, ma se la potenza della piastra supera i 7 kW, l'RCD è impostato su 63 A.

Ora devi calcolare quanto hai bisogno di prese e scatole di distribuzione. È tutto piuttosto semplice. Basta guardare il diagramma e fare un semplice calcolo. Oltre ai materiali sopra descritti, saranno necessari vari materiali di consumo, come nastri elettrici e tappi di DPI per collegare i fili, nonché tubi, canaline o condutture per il cablaggio elettrico, podrozetniki.

Installazione elettrica

Nei lavori sull'installazione di cavi elettrici non è niente di troppo complicato. La cosa principale durante l'installazione è seguire le istruzioni di sicurezza e seguire le istruzioni. Tutto il lavoro può essere fatto da solo. Dallo strumento per l'installazione, avrete bisogno di un tester, un trapano a percussione o una smerigliatrice, un trapano o un cacciavite, pinze, pinze e un cacciavite a croce e intaglio. Non essere un livello laser superfluo. Dal momento che senza è abbastanza difficile fare il markup verticale e orizzontale.

È importante! Quando si eseguono riparazioni con la sostituzione del cablaggio in una vecchia casa o in un appartamento con cablaggio nascosto, è necessario prima trovare e, se necessario, rimuovere i vecchi cavi. Per questi scopi, utilizzare il cablaggio del sensore.

Layout e preparazione del canale per il cablaggio

Inizia l'installazione con markup. Per fare questo, usa un pennarello o una matita per mettere un segno sul muro dove verrà posato il filo. Allo stesso tempo seguiamo le regole per il posizionamento dei cavi. Il prossimo passo è contrassegnare i luoghi per l'installazione di apparecchi di illuminazione, prese e interruttori e pannello di illuminazione.

È importante! Nelle nuove case, viene fornita una nicchia speciale per il pannello di illuminazione. Nel vecchio lembo appeso al muro.

Terminata la marcatura, procediamo all'installazione del cablaggio in modo aperto o alla rottura delle pareti per il cablaggio nascosto. In primo luogo, utilizzando un perforatore e una corona speciale ugelli fori per l'installazione di prese, interruttori e scatole di giunzione. Per i fili stessi sono fatti alberi usando una smerigliatrice o un perforatore. In ogni caso, ci sarà molta polvere e sporcizia. La profondità della scanalatura del cancello dovrebbe essere di circa 20 mm e la larghezza dovrebbe essere tale che tutti i fili possano essere facilmente inseriti nella scanalatura.

Per quanto riguarda il soffitto, ci sono diverse opzioni per risolvere il problema di collocare e fissare il cablaggio. Il primo: se il soffitto è montato o in tensione, tutto il cablaggio viene semplicemente fissato al soffitto. Il secondo è uno strobo superficiale per il cablaggio. Terzo: cablaggio nascosto nel soffitto. Le prime due opzioni sono estremamente semplici in esecuzione. Ma per il terzo è necessario fare alcune spiegazioni. Nelle case a pannelli si utilizzano sovrapposizioni con vuoti interni, basta fare due fori e allungare i fili all'interno della sovrapposizione.

Terminata la rasatura, procediamo alla fase finale di preparazione per l'installazione del cablaggio. Fili per farli entrare nella stanza, è necessario allungare attraverso le pareti. Pertanto, è necessario perforare il foro. Di solito tali buchi sono fatti nell'angolo della stanza. Facciamo anche un foro per i fili dell'impianto dal pannello di distribuzione al pannello di illuminazione. Dopo aver terminato la rottura del muro, iniziamo l'installazione.

Installazione di cablaggio elettrico aperto

Inizia l'installazione con l'installazione del pannello di illuminazione. Se per questo è stata creata una nicchia speciale, la inseriamo lì, ma in caso contrario, semplicemente la appendiamo al muro. All'interno dello scudo si imposta l'RCD. Il loro numero dipende dal numero di gruppi di luci. Lo schermo assemblato e pronto per la connessione è simile a questo: nella parte superiore ci sono zero terminali, con messa a terra sotto, sono installate macchine automatiche tra i terminali.

Ora entriamo nel filo VVG-5 * 6 o VVG-2 * 6. Sul lato del quadro di distribuzione, l'elettricista esegue il cablaggio, quindi per il momento lo lasceremo scollegato. All'interno del pannello di illuminazione, il cavo è collegato come segue: il filo blu è collegato a zero, il bianco al contatto superiore dell'RCD e il filo giallo con una striscia verde è collegato a terra. Gli interruttori differenziali sono interconnessi in serie in alto con un ponticello da filo bianco. Ora vai al modo di cablaggio aperto.

Fissiamo il condotto o i canali via cavo per il cablaggio elettrico lungo le linee delineate in precedenza. Spesso con cablaggio aperto, i canali via cavo stessi stanno cercando di essere posizionati vicino allo zoccolo, o viceversa, quasi sotto il soffitto stesso. Fissiamo la scatola del condotto con viti autofilettanti con un gradino di 50 cm. Realizziamo il primo e l'ultimo foro a una distanza di 5 - 10 cm dal bordo. Per fare questo, perforiamo i fori nella parete usando un perforatore, martelliamo il tassello all'interno e fissiamo il canale del cavo con viti autofilettanti.

Un'altra caratteristica distintiva del cablaggio aperto sono prese, interruttori e scatole di distribuzione. Tutti loro sono appesi al muro, invece di vmurovyvatsya dentro. Pertanto, il prossimo passo è installarli sul posto. È sufficiente attaccarli al muro, contrassegnare i punti di fissaggio, praticare fori e fissarli in posizione.

Quindi, procedere al cablaggio. Iniziamo con la posa della linea principale e dalle prese sul pannello di illuminazione. Come già notato, usiamo per questo cavo VVG-3 * 2.5. Per comodità, partiamo dal punto di connessione nella direzione del pannello. Alla fine del filo appendiamo un'etichetta che indica che cos'è il filo e da dove proviene. Quindi, posare i cavi VVG-3 * 1.5 da interruttori e dispositivi di illuminazione alle scatole di derivazione.

All'interno delle scatole di distribuzione colleghiamo i fili usando DPI o isolatamente. All'interno del pannello di illuminazione, il cavo principale VVG-3 * 2.5 è collegato come segue: nucleo rosso o rosso - fase, collegato al fondo dell'RCD, blu - zero, collegato al bus zero in alto, giallo con una striscia verde - massa al bus sottostante. Usando il tester, "chiamiamo" tutti i fili per eliminare possibili errori. Se tutto è in ordine, chiamiamo l'elettricista e ci colleghiamo al centralino.

Installazione del cablaggio nascosto

Eseguire il cablaggio nascosto è abbastanza semplice. Differenza significativa dall'apertura solo nel modo di nascondere i fili dagli occhi. Il resto dell'azione è quasi lo stesso. Per prima cosa installiamo il pannello di illuminazione e gli automi UZO, quindi iniziamo e colleghiamo il cavo di ingresso dal lato del pannello di distribuzione. Lascia anche senza connessione. Un elettricista lo farà. Quindi, installare all'interno di scatole di distribuzione e nicchie a incasso.

Ora vai al cablaggio. Il primo a stendere la linea principale dal filo VVG-3 * 2.5. Se programmato, posare i fili alle prese nel pavimento. Per fare questo, cablare VVG-3 * 2.5 iniziamo in un tubo per il cablaggio elettrico o una speciale ondulazione e portarlo al punto in cui il filo viene portato alle prese. Lì posizioniamo il filo all'interno delle scanalature e lo avvolgiamo nella parte inferiore. Il passo successivo consiste nel posare il cavo VVG-3 * 1.5 dagli interruttori e dai punti luce alle scatole di giunzione, dove sono collegati al filo principale. Tutti i composti sono isolati con DPI o nastro.

Alla fine, "chiamiamo" l'intera rete con l'aiuto di un tester per eventuali errori e connettersi al pannello di illuminazione. Il metodo di connessione è simile a quello descritto per il cablaggio aperto. Al termine, chiudiamo i solchi con uno stucco di gesso e invitiamo un elettricista a collegarlo al quadro.

Posare gli elettricisti in una casa o in un appartamento per un maestro esperto è abbastanza facile. Ma per coloro che sono poco esperti di elettronica, dovresti fare l'aiuto di professionisti esperti dall'inizio alla fine. Questo, ovviamente, costerà denaro, ma in questo modo puoi essere protetto dagli errori che possono causare un incendio.

Layout del cablaggio negli esempi di appartamento

Schemi elettrici nell'appartamento

Quando si acquista uno spazio abitativo in palazzi nuovi o case già in uso, si pone la questione di organizzare il giusto alimentatore. Lo schema elettrico dell'appartamento è uno dei punti chiave del processo di riparazione. Questo è importante perché il numero di consumatori che richiedono la connessione è in costante crescita (principalmente a causa di elettrodomestici) e le reti esistenti sono moralmente e fisicamente obsolete per tali carichi.

  • Necessità, causa ed effetto
  • Cos'è uno schema, come viene costruito e cosa succede?
  • Su cosa concentrarti quando fai il tuo lavoro?
  • Attuazione pratica dello schema
  • risultati

Necessità, causa ed effetto

Qualsiasi azione eseguita da una persona ha le sue cause e conseguenze. Lo schema elettrico dell'appartamento è richiesto per almeno due motivi:

  • In primo luogo, consente di ottenere una chiara comprensione quando si redige un piano di lavori sull'alimentazione elettrica della casa
  • In secondo luogo, quando si effettuano riparazioni, sostituendo / aggiornando il cablaggio elettrico esistente, è possibile determinare in modo rapido e preciso la posizione, le caratteristiche degli elementi esistenti (fili, interruttori, prese, elettrodomestici, ecc.).

Illustrazione della disposizione dei collegamenti in appartamento

Questa è la fase di base, che non può essere evitata. È di fondamentale importanza quando si costruisce o acquista una nuova casa, perché consente di predeterminare il piano, lo scopo del lavoro, la corretta implementazione e la connessione dei consumatori. Inoltre, lo schema di cablaggio ben preparato consente di determinare il numero di componenti (interruttori automatici, interruttori, prese, ecc.), I materiali di consumo e le loro caratteristiche.

Cos'è uno schema, come viene costruito e cosa succede?

Il concetto di schema di cablaggio è associato al coinvolgimento di professionisti esperti (progettisti) che disegnano solo loro e installatori linee chiare di connessioni su fogli standard con sigilli e firme. Questo approccio è corretto, dal momento che il problema sarà inizialmente gestito da professionisti. Ma, dato che dovranno pagare molto per il loro lavoro, puoi fare tutto questo con le tue mani, basandoti sulle raccomandazioni attuali.

I nostri lettori raccomandano!

Per risparmiare sui costi dell'elettricità, i nostri lettori raccomandano la scatola per il risparmio di elettricità. I pagamenti mensili saranno il 30-50% in meno rispetto a prima dell'utilizzo dell'economia. Rimuove il componente reattivo dalla rete, a seguito del quale viene ridotto il carico e, di conseguenza, il consumo di corrente. Gli elettrodomestici consumano meno elettricità, riducendo il costo del suo pagamento.

Il piano di cablaggio di un appartamento o di una casa privata dovrebbe includere cinque tipi di schemi di base:

  1. Struttura. Questo è un disegno o, più precisamente, una rappresentazione schematica delle interrelazioni tra elementi chiave e circuiti di alimentazione dal quadro elettrico, entrando nell'appartamento e fino a punti di connessione pianificati o esistenti (elettrodomestici). Per ulteriori informazioni, vengono utilizzate le frecce e vengono riportate le caratteristiche nominali degli elementi (tensione, corrente, potenza);
  2. Funzionale. Questa è un'immagine grafica delle connessioni elettriche effettive tra gli elementi usando la notazione accettata negli standard statali;
  3. Il principale Questo è il disegno più dettagliato con il disegno sulla pianta dell'appartamento con la designazione di tutti gli elementi di rete esistenti dai conduttori ai punti di analisi (prese, interruttori) e dei consumatori (elettrodomestici). Fornisce la posizione esatta, la dimensione della posizione del cablaggio, scatole di derivazione, pneumatici per il collegamento con le proprie mani;
  4. Stimato. Questo è uno schema elettrico separato per le piastre di ingresso elettriche. Mostra gli interruttori automatici utilizzati (ingresso, protezione), nonché i collegamenti elettrici in uscita e in entrata. È la base per il raggruppamento - la formazione di un layout di una riga o di un gruppo con le proprie mani. Ogni filo deve essere contrassegnato con la marca, la sezione e il numero di conduttori, e l'interruttore - la corrente nominale di funzionamento;
  5. Montaggio. Questo è un display affidabile di tutto elettrico, fatto a mano. Il piano indica la posizione delle uscite, la direzione del cablaggio dei cavi, la posizione dei terminali di collegamento, le caratteristiche dei conduttori. Nella pratica di installazione di impianti elettrici è usato raramente, soprattutto se il lavoro è svolto da uno specialista professionista.

Su cosa concentrarti quando fai il tuo lavoro?

L'efficacia delle azioni in una determinata area dipende dal livello di professionalità, dalla presenza di alcune conoscenze / abilità di base. Se, ad esempio, una persona è un elettricista, quindi elaborando uno schema, la sua attuazione pratica con le sue stesse mani non sarà un grosso problema per lui. Quando non c'è tale conoscenza, così come il desiderio di disporre i soldi per il lavoro di designer professionisti, è possibile e necessario utilizzare schemi di cablaggio standard. Questa è una sorta di soluzione di riferimento, che tiene conto degli standard promettenti esistenti e che dovrebbe essere respinta quando si progettano soluzioni individuali.

Una linea guida può essere la seguente soluzione di cablaggio visiva tipica in un appartamento di un edificio multipiano a pannelli o mattoni (può essere utilizzato anche in edifici privati):

Come puoi vedere, tutti i punti di consumo nella casa sono divisi in diversi gruppi. Un cavo di alimentazione con una sezione trasversale diversa (figura nel quadrato arancione) viene fornito a ciascun gruppo dall'automa di ingresso e dall'RCD. Inoltre, ogni ramo del cablaggio prevede la connessione dei propri elementi di protezione, ognuno dei quali ha una corrente nominale diversa (rettangolo verde).

La suddivisione in gruppi di alimenti è una tendenza moderna ovvia. Si verifica in conformità con il potere totale dei consumatori con le proprie mani. I valori di corrente nominale per ciascun ramo sono indicati in base alle caratteristiche tecniche degli elettrodomestici moderni e alla prospettiva di espandere la propria flotta.

Attuazione pratica dello schema

Quando i disegni di base, i piani per il cablaggio elettrico vengono elaborati, vengono definite le norme dei materiali di consumo, i componenti, quindi è possibile iniziare a implementare l'idea in pratica con le proprie mani. Prima di tutto, i segni vengono applicati alle pareti, ai pavimenti. Questo viene fatto in stretta conformità con le normative vigenti in materia di edilizia e incendio. Ad esempio, nella casa del pannello è severamente vietato radere i pavimenti e le pareti portanti in direzione orizzontale, nonché eseguire un'installazione diagonale. La disposizione dei cavi deve essere rigorosamente orizzontale e verticale, tenendo conto della distanza minima dalla recinzione esistente e dai vincoli di superficie (porte, aperture di finestre, linee di giunti di pareti, pavimenti, ecc.). Una traccia approssimativa delle zone di cablaggio può essere vista nella figura seguente:

Sostituire il vecchio, posare il nuovo cablaggio in casa e appartamento è uno dei compiti più importanti per l'autorealizzazione. Allo stesso tempo, l'affidabilità del lavoro e il piano a lungo termine per lo sviluppo del sistema di alimentazione in casa dipendono dalla correttezza dell'elaborazione dello schema e dalla scelta dei materiali e dei dispositivi.

Home »Sistemi di engineering» Impianto elettrico »Schema elettrico in appartamento: consulenza di esperti

Schema di cablaggio dell'elettricista nell'appartamento: parere di un esperto

La conoscenza delle posizioni di tutti gli elementi della rete elettrica nell'appartamento, così come le posizioni di cablaggio possono essere utili durante i lavori di riparazione. Sfortunatamente, quando ti trasferisci in un nuovo appartamento, nessuno ti darà uno schema del cablaggio previsto. Ma i proprietari di case di campagna possono vantare schemi simili. Per essere pienamente informato su questo problema, è necessario installare personalmente il cablaggio o assumere un dipendente qualificato. Questo articolo è dedicato al tema del cablaggio elettrico nell'appartamento.

Varianti di elementi di connessione nei circuiti elettrici

Affinché il cablaggio elettrico in un appartamento sia eseguito correttamente, è necessario avere conoscenze nel campo dell'ingegneria elettrica e, idealmente, anche sperimentare in lavori simili. Se non si dispone di un livello sufficiente di qualifiche ed esperienza, non si dovrebbe intraprendere il lavoro, ma affidarlo a specialisti.

Puoi, naturalmente, provare a fare il cablaggio da soli elettricisti in casa, ma le conseguenze possono essere molto tristi. Sarebbe meglio affidare tutto il lavoro a uno specialista qualificato, che elaborerà lo schema corretto e prendere anche le misure necessarie per organizzare il nuovo cablaggio o sostituire quello vecchio.

Se sai che puoi far fronte alla stesura dello schema, così come alla disposizione della rete elettrica nella tua casa, allora prima devi ricordare i metodi di collegamento dei circuiti elettrici.

Metodo sequenziale In questo caso, ogni elemento del circuito chiuso deve essere collegato a quello precedente e il circuito non prevede la presenza di contatti nodali.

L'esempio più comune di questo tipo di connessione è una ghirlanda dell'albero di Natale: in essa ogni lampadina è collegata a quella successiva e tutte si trovano su un unico filo comune. Lo svantaggio principale di questo schema è il fatto che il guasto di uno degli elementi della rete porta a un'interruzione dell'intero sistema.

Diversi schemi di connessione

Metodo parallelo Questo schema è completamente opposto a quello precedente. Qui gli elementi della catena non sono collegati tra loro, ma sono raggruppati in nodi separati. Se uno degli elementi si rompe, tutti gli altri saranno in grado di funzionare normalmente.

Metodo misto Come è chiaro dal nome, in questo caso, per lo stesso circuito elettrico, i due metodi sopra descritti sono usati simultaneamente.

Come condurre correttamente i collegamenti elettrici

Se si decide che il cablaggio elettrico corretto nell'appartamento è a portata di mano, quindi prima è necessario scegliere un tipo di cablaggio che si adatta alle esigenze dei proprietari di casa. Esistono tre tipi di layout:

  • usando scatole di giunzione;
  • Star;
  • treno.

Ora è necessario redigere un piano di cablaggio per gli elettricisti nell'appartamento in due copie (sul primo si dovrebbe disegnare un piano per la posizione degli interruttori e delle apparecchiature di illuminazione, e sul secondo - prese).

Schema elettrico elettricista in appartamento

Successivamente, i client del circuito elettrico dovrebbero essere divisi in gruppi. Potrebbe assomigliare a questo:

  • il primo gruppo è un frigorifero e un estrattore (automatica su 25 A);
  • il secondo è una lavatrice (a 25 A);
  • il terzo - dispositivi di illuminazione (10 A);
  • la quarta presa (25 A);
  • quinto - una lavastoviglie (25 A);
  • il sesto è la stufa elettrica (32 A).
  • dispositivi di illuminazione di locali residenziali, cucina e corridoio (10A automatici);
  • prese nel soggiorno (automatico a 25 A);
  • prese nella cucina e nel corridoio (automatico a 25 A);
  • apparecchi di illuminazione e prese nel bagno (questi clienti sono riuniti in un unico gruppo, perché lavorano in un ambiente umido e hanno requisiti seri);

Per ogni attrezzatura domestica c'è un gruppo con una pistola per 25 o 32 A. L'attrezzatura è divisa in gruppi a causa di alcune sfumature.

Se tutte le apparecchiature che consumano elettricità sono collegate a una macchina, sarà necessario un cavo molto spesso in grado di sopportare tale carico. Devi anche comprare una macchina progettata per l'alta potenza, e sarà piuttosto costosa.

Connetti a più macchine

Se uno degli elementi della rete si guasta, l'intero appartamento dovrà essere diseccitato per iniziare i lavori di ripristino.

Quando lo schema elettrico degli elettricisti in un monolocale è pronto, è necessario determinare il numero di tutti i consumatori di elettricità. Dovrai calcolare il numero richiesto di punti vendita, in base al numero di apparecchiature esistenti alimentate dalla rete elettrica, oltre a tenere conto delle acquisizioni future.

Importante sapere! È severamente vietato posizionare le prese in bagno. Puoi mettere solo una presa per un rasoio o un asciugacapelli, ma deve essere collegato tramite un trasformatore.

Quindi è necessario posizionare correttamente tutte le prese e gli interruttori. Per fare questo, utilizzare i seguenti suggerimenti:

  • interruttori e prese dovrebbero essere posizionati a sinistra della porta;
  • in locali residenziali e nel corridoio le prese dovrebbero essere ad un'altezza di 0,4 metri, in cucina ad un'altezza di 0,95 -1,15 metri;
  • gli interruttori dovrebbero essere posizionati ad un'altezza di 0,9 metri;
  • è necessario contrassegnare le posizioni di interruttori e prese nello schema.

Layout standard per un appartamento di due stanze

Quindi seguire i fili dagli interruttori e prese (che significa il piano). Se ci si connette tramite scatole di distribuzione, tutti i cavi devono prima andare da loro e quindi al quadro elettrico. Per il routing corretto è necessario seguire alcune regole:

  • i cavi devono scorrere orizzontalmente o verticalmente;
  • è meglio evitare di attraversare i fili;
  • il cavo deve essere montato a una distanza di 0,15 metri dal soffitto e a 0,1 metri da porte e finestre;
  • cavo per l'interruttore viene fornito dall'alto, cavo per l'uscita dal basso.

Il passo finale sarà contare il metraggio dei cavi e il numero totale di macchine. Quando si calcola il metraggio del cavo, è necessario tenere conto delle dimensioni delle stanze e, quando si calcola il numero di macchine, è necessario passare dal numero di gruppi. Dovresti anche ricordare che tutte le macchine alla fine si connettono a una che è progettata per l'alta potenza. Se si utilizza e si prevede di acquistare una stufa alimentata da impianto elettrico, è necessario disporre di una macchina non inferiore a 63 A.

Connessione a macchine con alimentazione

Varietà di schemi elettrici

Il progetto di distribuzione di elettricisti nell'appartamento è molto importante, quindi è necessario avvicinarsi alla sua creazione con tutta serietà. Un passo molto importante è la scelta del tipo di cablaggio. Al momento ci sono tre tipi di layout.

Con scatole di derivazione. In questo caso, un contatore e un numero di automi sono installati nel quadro elettrico. Il quadro elettrico si trova all'ingresso, ma il cavo alimentato dalla rete viene estratto dall'appartamento. Il filo va alle scatole di giunzione, che si trovano in ogni stanza e sono collegate da un metodo coerente. E già da queste scatole i cavi verso prese, interruttori, ecc. Divergono. Questo tipo di layout è molto comune.

Il secondo tipo è chiamato una stella. In questo caso, ogni presa t è collegata direttamente al quadro elettrico. Ogni cliente ha la sua macchina. Il vantaggio principale di questo tipo di cablaggio è la possibilità di eseguire lavori di riparazione con uno degli elementi della catena, senza scollegare l'intero appartamento. Ma dovrebbe essere chiaro che per la sistemazione del cablaggio di questo tipo dovrà acquistare un numero elevato di fili, oltre a pagare per i servizi di specialisti, dal momento che l'installazione è estremamente difficile.

Il terzo tipo è chiamato treno. In questo caso, i clienti sono anche collegati direttamente al quadro elettrico, ma sono formati in gruppi, da cui si estende il filo.

Layout stellare

Per ottenere una maggiore efficienza, non si dovrebbe usare un tipo di cablaggio per l'intero appartamento, è meglio combinarli.

Calcolo della sezione trasversale del filo per il potere

Anche nello schema elettrico, è necessario specificare la resistenza e i materiali attuali. Per il conteggio, è necessario utilizzare la formula I = P / U. P qui indica la potenza di ingresso totale di tutte le apparecchiature alimentate dalla rete e U indica la tensione. Come dimostra la pratica, la resistenza attuale per le abitazioni ordinarie non supera i 25 A. Sulla base di questi dati, è necessario scegliere il materiale per il cablaggio:

Tabella di calcolo dei cavi

  • filo VVG-5 * 6 - cavo a cinque fili con una sezione trasversale di 0,6 centimetri quadrati, viene utilizzato per organizzare il cablaggio elettrico in case con alimentazione trifase, collega il quadro elettrico nel vano scala con lo schermo principale;
  • filo VVG-2 * 66 - cavo a due conduttori con una sezione trasversale di 0,25 centimetri quadrati, viene utilizzato per il cablaggio della rete in case con alimentazione bifase, passa dal quadro elettrico all'ingresso della scheda principale;
  • filo VVG-3 * 2.5 - filo a tre fili con una sezione trasversale di 0,25 centimetri quadrati, è utilizzato per la maggior parte dei cavi nell'appartamento, questo cavo collega il quadro elettrico con scatole di giunzione;
  • filo VVG-3 * 1.5 - cavo a tre fili con una sezione trasversale di 0,15 centimetri quadrati, viene utilizzato per collegare scatole di derivazione con apparecchi di illuminazione e prese;
  • filo VVG-3 * 4 - cavo a tre fili con una sezione trasversale di 0,4 centimetri quadrati, è necessario per collegare una stufa elettrica.

Schemi tipici

Ora, di sicuro, vorrebbe vedere un esempio di cablaggio elettrico nell'appartamento, quindi ci fermeremo a questo punto. Per diversi motivi, ci sono due tipi di layout di base: per un appartamento di una stanza e per un appartamento di più stanze.

Distribuzione in un appartamento di due stanze

Il cablaggio in un monolocale è meglio diviso in due gruppi. Uno dei quali include i consumatori della cucina e del bagno, e il secondo soggiorno e corridoio. Questa separazione ti permette di dividere il carico in due catene, il che significa alta potenza di ciascuna di esse. Inoltre, se una delle catene fallisce, la seconda sarà in grado di funzionare ulteriormente.

Negli appartamenti con due stanze, il quadro elettrico si trova vicino alla porta e il cablaggio è suddiviso in più circuiti da gruppi di consumatori, ogni macchina ha bisogno del proprio interruttore automatico. Uno schema simile è utilizzato per abitazioni con alloggi di grandi dimensioni.

Programmi per la progettazione di cavi elettrici nell'appartamento

Visio. Questo editor grafico è uno dei più comuni per la creazione di collegamenti di disegno. Questo programma è molto semplice, anche un elettricista inesperto si occuperà facilmente di questo. Il vantaggio è la facilità d'uso, l'accesso gratuito, la mancanza di lingua russa - funzionalità piuttosto ristretta.

La bussola Questo software è uno strumento professionale per la creazione di schemi elettrici. Il database del programma contiene le denominazioni di tutti gli elementi del circuito elettrico, nonché i loro nomi. Il vantaggio principale è l'accesso gratuito, poiché i programmi di questa classe, di regola, sono pagati, c'è anche un'interfaccia in lingua russa, che rende il programma abbastanza conveniente. È improbabile che l'elettricista dei novizi sia in grado di lavorare normalmente nell'editor.

Aquila. Questo editor grafico consente non solo di realizzare disegni a linea singola di cablaggio, ma anche di creare un disegno di un circuito stampato. Il processo di disegno si verifica in modalità manuale o automatica. Al momento ci sono due versioni dell'editor: a pagamento e gratuite. In linea di principio, la funzionalità della versione gratuita è sufficiente per creare uno schema elettrico, ma se si desidera l'intera gamma di funzionalità, è meglio acquistare la versione completa.

Segui il link http://vse-postroim-sami.ru/engineering-systems/electrician/433_kak-sdelat-zazemlenie-v-dome/. Imparerai come fare il radicamento in casa. Questo articolo contiene informazioni sulla marcatura del colore del filo. Potresti anche essere interessato a organizzare il cablaggio nascosto in una casa di legno.

1-2-3. Questo programma è un editor grafico gratuito, con il quale è possibile creare facilmente un disegno del cablaggio dell'appartamento. Grazie all'interfaccia in lingua russa, l'editor è abbastanza comodo da usare e gli sviluppatori sono stati soddisfatti con un piccolo bonus, sotto forma di un elenco di simboli, che può essere stampato e incollato nel pannello elettrico sugli elementi corrispondenti.

Autocad. Questo famoso editor grafico non richiede la sottomissione. Questo programma è il software di ingegneria più comune. Esiste un numero enorme di versioni diverse dell'editor e per disegnare gli schemi elettrici è sufficiente utilizzare la versione gratuita. L'editor ha un'interfaccia in lingua russa e intuitiva che rende il programma molto user-friendly.

Elf. Questo programma è stato progettato specificamente per coloro che sono coinvolti nella pubblicazione di progetti. Il software ti consente di creare disegni di qualsiasi complessità e ha anche un database che ti aiuterà a scegliere l'elemento necessario. Inoltre, l'editor è in grado di calcolare automaticamente la corrente nel circuito e offrire una macchina con la valutazione appropriata.

Installazione elettrica in un monolocale. Esempi schematici

Quando si pianifica la sostituzione del cablaggio elettrico con le proprie mani in un monolocale, o utilizzando i servizi di un elettricista professionista, è necessario elaborare uno schema elettrico per tutte le linee di cablaggio, prese, interruttori, scatole di derivazione, vari elettrodomestici installati permanentemente (ventilatore, condizionatore, stufa elettrica), interruttori automatici e dispositivi di disconnessione ( RCD).

In termini di cablaggio elettrico, oltre a fornire collegamenti elettrici, è anche opportuno indicare la posizione esatta del punto di connessione di ciascun utente nell'appartamento.

Esempio di layout delle camere di cablaggio

Per quanto riguarda gli appartamenti con una camera, a causa della apparente semplicità dei cavi, molti maestri inesperti ignorano la disposizione dei cavi elettrici, iniziando immediatamente a lavorare, immaginando vagamente lo schema e il risultato finale.

Di conseguenza, con questo approccio, potresti incontrare difficoltà e problemi imprevisti. Inoltre, un cablaggio elettrico impropriamente cablato, senza conoscere le regole e i requisiti, può causare un incidente.

un incidente presa e cablaggio bruciati

Formazione graduale di uno schema elettrico comune

Quando si disegna il piano di distribuzione del cavo, è necessario dividere il disegno dello schema di cablaggio in quattro fasi, una per ogni stanza di un tipico appartamento di una stanza (soggiorno, corridoio, cucina, bagno).

Un esempio di un piano di cablaggio per un appartamento di una stanza

Indipendentemente dal piano dell'abitazione, è necessario pensare separatamente al cablaggio per ogni stanza, in base allo scopo specifico di ogni stanza.

La specificità dovrebbe essere intesa come l'uso di apparecchiature elettriche e apparecchiature, nonché la posizione di prese, interruttori, comandi. È necessario familiarizzare (le informazioni sono disponibili su questa risorsa) con le specifiche del cablaggio del dispositivo in ogni stanza dell'appartamento, facendo il proprio schema generale.

Calcolo dei cavi in ​​base al carico

Quando si redige un piano di cablaggio per ogni stanza, è necessario rispettare una sequenza fondamentale di azioni che provengono da una catena logica di concetti, la cui spiegazione va oltre lo scopo di questo articolo:

  1. Ogni apparecchio consuma una corrente per cui il cablaggio deve essere calcolato.
  2. Quando più utenti di potenza sono collegati a un cavo, le loro correnti vengono sommate, il che significa che la sezione trasversale dei fili deve essere calcolata per questa quantità.

La tabella di scelta della sezione trasversale del filo per corrente e potenza

  • Ogni linea di cablaggio deve essere protetta da un interruttore progettato per la corrente nominale dei fili nel circuito con la più piccola sezione trasversale.
  • Pertanto, è necessario calcolare correttamente la sezione trasversale dei cavi da installare e indicarli sul diagramma del piano. Il metodo di auto-calcolo delle sezioni trasversali per corrente o consumo di energia può essere trovato su questa risorsa o preso da altre fonti affidabili.

    Un esempio di dispositivi di commutazione del circuito suddivisi in gruppi e sezioni di cavi per un monolocale

    È inoltre possibile trovare una descrizione dei tipi di cablaggio elettrico, i metodi di installazione e i tipi di cavi utilizzati.

    Separazione del cablaggio su linee separate

    Un altro principio che dovrebbe essere rispettato, indipendentemente dallo scopo dei locali di un monolocale, che costituisce uno schema elettrico per le proprie mani è la divisione dei consumatori in gruppi.

    Un esempio dello schema elettrico dell'appartamento

    L'opzione minima: un gruppo di punti vendita e illuminazione. Ciò significa che i cavi separati protetti da dispositivi automatici per prese e dispositivi di illuminazione elettrica dovrebbero passare dal pannello dell'appartamento.

    Oltre alla sicurezza elettrica, questo approccio paragona favorevolmente in termini di comodità di sostituire un interruttore o una presa con le proprie mani: sarà possibile utilizzare dispositivi di illuminazione elettrica senza disconnettere l'intero appartamento.

    Schema per il bagno

    Per i potenti consumatori di energia elettrica, come una caldaia, una stufa elettrica, un condizionatore d'aria, un frigorifero, è necessario posare una linea separata.

    Schema di cablaggio in cucina

    Questo requisito è giustificato dal fatto che la sezione trasversale dei fili che forniscono energia a questi dispositivi elettrici dovrebbe essere maggiore di quella dei cavi che forniscono apparecchiature meno potenti.

    Di conseguenza, un interruttore progettato per questa sezione trasversale potrebbe non funzionare se appare una sovracorrente in un cavo collegato in serie a conduttori più sottili, con conseguente surriscaldamento, fusione e accensione dell'accensione.

    Sconfiggi la protezione

    Tutti i gruppi di prese devono essere dotati di un DCR che reagisca alla corrente di dispersione attraverso il corpo umano o all'isolamento. In questo modo, la protezione contro i danni si realizza quando viene rilevata una tensione pericolosa sul corpo degli apparecchi elettrici e viene assicurata la sicurezza antincendio. In relazione al bagno, la presenza di un UZO è un prerequisito per l'installazione di prese.

    Si consiglia di installare un RCD anche nella linea di illuminazione, soprattutto per il bagno. Ad esempio, le parti metalliche delle applique possono essere energizzate e causare danni quando vengono toccate.

    Inoltre, nella scatola di giunzione, interruttore o morsettiera del lampadario ci può essere acqua attraverso il guasto dei vicini di sopra. L'ingresso di acqua in superfici conduttive non causerà un cortocircuito e non costringerà la macchina a funzionare, ma potrebbe causare perdite, con conseguente deterioramento dell'isolamento e dell'apparecchiatura di illuminazione.

    L'RCD deve essere collegato in serie con un interruttore di protezione e la corrente nominale dell'RCD dovrebbe essere superiore di un valore.

    Il circuito automatico RCD + può essere sostituito con un dip-phytomat che combina entrambi questi dispositivi, che sono installati nella scatola di distribuzione dell'appartamento.

    Lo scudo stesso dovrebbe essere in un luogo accessibile ad un'altezza inaccessibile ai bambini piccoli.

    Altezza di installazione Distribuzione nel corridoio

    La necessità di rispettare le regole e i regolamenti

    Quando si disegna lo schema elettrico, al fine di non danneggiare accidentalmente altre comunicazioni durante l'installazione dei cavi, è necessario avere un piano di layout a portata di mano nell'appartamento.

    Facendo riferimento alla posizione delle condutture e delle varie linee di cavi, è necessario eseguire il cablaggio elettrico. quando possibile, evitando la sua intersezione con queste comunicazioni, aderendo alle regole del cablaggio. che sono descritti in dettaglio su questa risorsa.

    layout di cablaggio nella stanza

    Per comodità, questo articolo contiene le citazioni delle regole degli impianti elettrici (PUE) e dei codici e regolamenti di costruzione (SNiP).

    Queste norme includono anche l'ubicazione dei collegamenti elettrici, delle prese e degli interruttori in relazione a porte, pareti, pavimento e soffitto. Determinare la posizione esatta del cablaggio e dei punti elettrici nell'appartamento, indicando il piano di distanza in metri o millimetri.

    Poiché l'accesso alle scatole di distribuzione dovrebbe essere fornito, il loro numero può essere ridotto - progettando il cablaggio per prese e interruttori, vale la pena pianificare in modo tale da effettuare le connessioni necessarie in interruttori e prese.

    Simboli sul piano

    Se per la documentazione di un appartamento è necessario un disegno professionale dello schema elettrico, è meglio contattare le organizzazioni competenti con specialisti qualificati. e hanno il diritto di preparare tali documenti.

    Ma facendo lo schema elettrico per il master, o pianificando di fare tutto il lavoro elettrico con le proprie mani, è necessario imparare il set minimo di simboli per vari punti elettrici e ricevitori nell'appartamento.

    il simbolo di interruttori e prese sul diagramma

    Sul piano di cablaggio, tutti e tre i fili necessari per collegare le prese (fase, zero, terra) possono essere contrassegnati con una linea per semplificare la lettura del circuito e le linee di cablaggio per i singoli gruppi di consumatori devono essere indicate con colori diversi.

    disegno a mano libera dell'appartamento

    Il disegno può essere disegnato a mano, la cosa principale per osservare la precisione e la precisione nella notazione.

    Su Internet esistono molti schemi di cablaggio degli appartamenti, che possono essere utilizzati come modello, aggiungendo e modificando secondo necessità.